|

Dai falsi di Bossi alle lauree tarocche

Renzo Bossi

Un po’ come Totò che ha fatto il militare a Cuneo, anche i leghisti sono uomini di mondo perchè hanno fatto (si fa per dire) l’università a Tirana. E adesso il Trota appenderà al muro la sua laurea da pseudo-economista nella capanna da futuro

Quel concorso una truffa aiutateci per spese legali

Università degli Studi dell'Insubria

Un posto da ricercatore, un bando di selezione con una procedura che loro giudicano più che discutibile, anzi fatta su misura per far assegnare quel posto ad un candidato che, sempre secondo loro, non poteva neanche essere ammesso a partecipare. Loro, sono cinque ricercatori

Epurazioni nella Lega Nord, sarà resa dei conti

Roberto Maroni e Umberto Bossi

Persino Umberto Bossi non ha potuto far niente per proteggere la sua pupilla, Monica Rizzi. Segno che l’ex leader della Lega Nord ha le armi spuntate quando si tratta di arginare le epurazioni invocate dalla rumorosa base del partito: «Se ci sono dimissioni sono

Leghisti celoduristi tra vittimismo e autocritica

Roberto Calderoli

Piccola scenetta sulla Lega sotto botta. Ai tempi in cui un senatore leghista mette la mano dentro la vetrinetta della buvette di palazzo Madama e si prende un panino senza chiederlo al cameriere. Lì accanto una collega del Pd, Cecilia Donaggio, vede il gesto

La Lega Nord rischia la secessione dei padani

Roberto Maroni e Umberto Bossi

Altro che secessione della Padania, la Lega rischia la ”secessione dei padani”: maroniani da una parte e bossiani dall’altra. Umberto Bossi lo capisce e interviene, battendo un colpo proprio a favore di Roberto Maroni scegliendo di apparire insieme a lui sul palco di Varese.

Mario Monti è il nuovo Presidente del Consiglio

Mario Monti

È un professore apprezzato in tutto il mondo, uno dei pochi economisti italiani conosciuti e stimati all’estero. Europeista convinto, appartiene alla scuola economica che fa riferimento all’economia sociale di mercato, ovvero al modello tedesco. Nato a Varese, Monti si laurea alla Bocconi nel 1965.

Azienda italiana in Siria per spiare i dissidenti

Bashar al-Asad

La dissidenza siriana rischia di finire tutta in trappola per colpa di un’azienda italiana. C’è infatti anche un pezzetto di Italia schierata al fianco del presidente siriano Bashar al Assad che da mesi reprime nel sangue le rivolte contro il regime scoppiate sulla scia

Baby pensioni, 700 euro a Manuela Marrone

Umberto Bossi e Manuela Marrone

La piccola cattiveria – così l’ha definita lo stesso presidente della Camera Gianfranco Fini – ha mandato su tutte le furie il Senatùr. Lui non sopporta che si tiri in ballo la Manuela, tanto che ha reagito malissimo di fronte a chi l’ha definita

Ddl intercettazioni, non è prioritario

Umberto Bossi

Contrordine padani: il disegno di legge sulle intercettazioni «non è prioritario e ne auspico il ritiro». Parole e musica del capogruppo alla Camera Marco Reguzzoni, lo stesso che appena cinque giorni fa definiva quel disegno di legge sacrosanto, inevitabile, urgente. Cos’ha fatto cambiare idea

Udc decisivo con qualunque legge elettorale

Pier Ferdinando Casini

«Quanto può durare Bossi? Mi chiedo se c’è Bossi». Con questa frase Pier Ferdinando Casini è entrato nel campo della Lega. E l’ha fatto elogiando il ministro Bobo Maroni e il sindaco di Varese, Attilio Fontana: «Nella Lega c’è una classe dirigente che sta


ultime notizie Varese, ultima ora Varese, ultimissime notizie Varese, ultime news Varese