ultime notizie:
|

Trattativa Stato-mafia, rinvio a giudizio per imputati

Marcello Dell'Utri

Il processo sulla presunta trattativa Stato-mafia si farà. Sono stati tutti rinviati a giudizio i dieci indagati nell’inchiesta condotta dalla procura di Palermo. Sul banco degli imputati saliranno ex capi di Cosa nostra, ex politici di spicco come Marcello Dell’Utri e Nicola Mancino ed

Trattativa Stato-mafia, tacita e parziale intesa

Antonio Ingroia

La trattativa Stato-Mafia è stata «parziale», ma c’è stata. Fu «una tacita e parziale intesa tra parti in conflitto». Lo dice Beppe Pisanu nella relazione conclusiva della commissione Antimafia sulla trattativa e le stragi del ’92-93. È la prima volta che lo Stato ammette

Trattativa Stato-mafia, il processo resta a Palermo

Nicola Mancino

Resta tutto a Palermo il processo sulla presunta trattativa tra Stato e mafia che sarebbe avvenuta per far cessare le stragi del ’93. Lo ha deciso ieri il gup Piergiorgio Morosini, respingendo la richiesta dei legali di Nicola Mancino che chiedevano il trasferimento di

Mancino sarà processato con gli altri imputati

Nicola Mancino

Il giudice dell’udienza preliminare Piergiorgio Morosini, che deve decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio nel processo sulla presunta trattativa tra Stato e mafia, ha rigettato l’istanza dell’ex ministro dell’Interno, Nicola Mancino, di essere giudicato in un procedimento separato. Secondo i suoi legali, la

Telefonata di Mancino a Rossi, pratica archiviata

Nicola Mancino

La telefonata tra l’ex ministro dell’Interno ed ex presidente del Csm, Nicola Mancino, e il procuratore aggiunto di Roma, Nello Rossi, intercettata nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta trattativa Stato-mafia non costituisce un presupposto valido per il trasferimento d’ufficio dello stesso pm nè configura un’ipotesi rilevante

Le falsità di Ciancimino sempre pronte per l’uso

Giorgio Napolitano

La vicenda delle telefonate intercettate tra il presidente Giorgio Napolitano e l’ex ministro Nicola Mancino è sempre apparsa, a chiunque avesse voglia di osservarla senza malintenzione politica, una chiara strumentalizzazione per attaccare il capo dello Stato. Sul destino di quelle bobine nell’ambito della vicenda

Trattative Stato-mafia, ero a favore del 41 bis

Giuliano Amato

«Mai saputo di trattative tra uomini dello Stato e la mafia. Ero fermamente a favore del 41 bis. La reazione delle istituzioni a quella stagione ci fu, con l’arresto di Totò Riina, ma la matassa non è ancora sbrogliata e l’Italia ha un problema

Telefonate Napolitano-Mancino, basta scontri

Nicola Mancino

«Il conflitto tra i poteri dello Stato? Spero che cessi». Questa la battuta dell’ex presidente del Senato, Nicola Mancino, concessa ai giornalisti che lo hanno avvicinato ieri al Santuario di Montevergine, nei pressi di Avellino, prima di una cerimonia religiosa. Alle domande dei cronisti

Intercettazioni Napolitano, ricatto caduto nel vuoto

Giorgio Napolitano

«Dovere del legislatore è ripristinare ciò che è stato compromesso, perchè la nostra non diventi una Repubblica fondata sulle intercettazioni e con esse (s)governata». Così il quotidiano cattolico Avvenire, in un editoriale del direttore Marco Tarquinio, interviene nel dibattito sulla pubblicazione dei presunti contenuti

Su Panorama solo ipotesi su contenuto colloqui

Giorgio Napolitano

Qual è la sostanza delle «clamorose rivelazioni» di Panorama? Difficile rispondere poiché il servizio del settimanale di casa Mondadori più che offrire notizie certe sui contenuti dei colloqui fra il presidente Napolitano e l’ex presidente del Senato Nicola Mancino si limita a vaghi cenni


ultime notizie Nicola Mancino, ultima ora Nicola Mancino, ultimissime notizie Nicola Mancino, ultime news Nicola Mancino

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis