ultime notizie:
|

Riforma legge elettorale, primo sì alle preferenze

Renato Schifani

La commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato ieri mattina a maggioranza, con 16 voti a favore (Pdl, Lega, Udc, Fli, Cn e Mpa) e 10 contrari (Pd, Idv e il presidente, Carlo Vizzini), il testo base (primo firmatario Lucio Malan, Pdl) per la

Amministrative 2012 Palermo, Orlando preoccupa

Leoluca Orlando

Tra i laboratori politici, la Sicilia e Palermo occupano un posto di primo piano. Basta considerare gli undici candidati sindaco in lizza, testimonianza di una competizione che travalica di parecchio gli schemi nazionali. La novità più clamorosa è rappresentata da Fabrizio Ferrandelli che corre

Comunali Palermo 2012, Orlando si candida

Leoluca Orlando

Dopo la bocciatura di Rita Borsellino alle primarie del centrosinistra arriva la candidatura di Leoluca Orlando alle elezioni amministrative di Palermo creando una frattura all’interno del centrosinistra. I candidati a sindaco di Palermo salgono a cinque. Fabrizio Ferrandelli viene appoggiato dal Partito Democratico e

Elezioni comunali Palermo 2012, Pdl sceglie Costa

Massimo Costa

Il Pdl sceglie il «problem solver», così si autodefinisce Massimo Costa, il Pid non lo segue e lancia la deputata regionale Marianna Caronia, mentre il Terzo Polo si sfalda: Fli assieme al Mpa del governatore della Regione Raffaele Lombardo candida Alessandro Aricò, l’Udc invece

Costa apre al Pdl, Terzo Polo spaccato a Palermo

Massimo Costa

Terzo polo spaccato a Palermo. Per effetto dell’apertura del candidato a sindaco, Massimo Costa, al Pdl, che adesso dovrà scegliere se appoggiare l’ex presidente del Coni siciliano o «scongelare» la disponibilità offerta da Francesco Cascio, presidente dell’Ars. Fli e l’Mpa del governatore Lombardo scaricano

Ma ora il Pdl teme di ritrovarsi isolato

Gianfranco Miccichè

«Se non mettiamo insieme le forze rischiamo di essere spazzati via e siccome io di quid ne ho due, rinnovo l’invito agli amici del Pdl a venire con noi a Palermo e ad Agrigento». Gianfranco Miccicchè, ex sottosegretario del governo Berlusconi e leader del

Il Grande Sud è per un governo Monti

Gianfranco Miccichè

«Io, che sono Micciché, che a palazzo Grazioli ci dormo quando voglio, anzi: ci dormo pure stasera! (ieri, ndr.)», urlava ieri mattina, nel bel mezzo del Transatlantico, lui, il leader di Grande Sud, Gianfranco Micciché, cravatta arancione e piglio sportivo parlando con tre allibite,

Aurelio Misiti viceministro alle Infrastrutture

Aurelio Misiti

Il calabrese Aurelio Misiti, 76 anni, milita in gioventù nel Partito Comunista Italiano e nella Cgil. Nel 2006 e nel 2008 è alla Camera con l’Italia dei Valori. Passa al Misto e poi al Movimento per le autonomie. A febbraio 2011 vota contro la

Voto di fiducia, i cinque assenti del centrodestra

Fabio Gava

Sono stati cinque i deputati del Pdl assenti durante il voto di fiducia. Alcuni giustificati, altri no. Si tratta di Pietro Franzoso (ancora in ospedale dopo un grave incidente), Fabio Gava, Giustina Destro, Alfonso Papa (recluso a Poggioreale) e Luciano Sardelli. Non hanno partecipato

leighton meester thong julia faye west nude cora schumacher nude agnes bruckner naked flo nude celebrities naked kristen stewart nude hilary duff giving head grace chan sex tape emma watson upskirt portia de rossi nude anna kendrick scandal danielle campbell boobs maria yi nude kristy goretskaya nude nude sex toys michelle trachtenberg breasts michelle vawer nude hope solo nue katy perry in panties

ultime notizie Movimento per le Autonomie, ultima ora Movimento per le Autonomie, ultimissime notizie Movimento per le Autonomie, ultime news Movimento per le Autonomie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis