ultime notizie:
|

Riforma legge elettorale, Pdl frena, Pd si divide

Luciano Violante

I tecnici del Pd sono al lavoro per definire una modifica del porcellum, partendo dalla bozza Violante, partendo da un sistema proporzionale. Ma le prime reazioni sono negative. Non va bene né al Pdl né a tutto il Pd. L’altolà di Gaetano Quagliariello, è

Nuove indagini sui vecchi conti della Margherita

Luigi Lusi

Luigi Lusi ha provato a chiudere l’inchiesta che lo riguarda il più velocemente possibile, offrendo cinque milioni di euro al suo ex partito e una pena detentiva piuttosto bassa alla procura. Ma se la strada di un patteggiamento rapido sembra più difficile di ora

Scontro sulla riforma elettorale, il Pdl frena

Mariotto Segni

Torna d’attualità, e in modo prepotente, la riforma della legge elettorale. Si parte dall’attuale, che è stata bollata come Porcellum, definizione del suo stesso ideatore, il ministro leghista Calderoli. Con un rush finale estivo notevole, sono state raccolte un milione e duecento mila firme

E su nomina Monti, Parisi stuzzica La Russa

Arturo Parisi

La nomina di Mario Monti a senatore a vita, decisa dal capo dello Stato Giorgio Napolitano e di cui si è avuta notizia ieri, è stata oggetto di uno scambio di battute tra Ignazio La Russa e Arturo Parisi, incrociatisi a Montecitorio. «Sei un

Renzi, basta Pd dei burocrati. Io segretario? No

Matteo Renzi

Dopo il duello a distanza del primo giorno, il botta e risposta tra il segretario del partito democratico e il Rottamatore principe cresce d’intensità. Tra Firenze, dove si chiude la Leopolda 2 (ce ne sarà una terza, chiede speranzosa la platea? «No, sennò facciamo

Caos Pd, ci sono dirigenti che azzoppano il partito

Pier Luigi Bersani

Sono riusciti a infastidire Pier Luigi Bersani. «Il Pd non è un optional, e io non sono il segretario di un optional», avverte il segretario nelle conclusioni alla direzione, «sono stupito delle critiche sulla campagna referendaria, ci sono dirigenti che azzoppano il partito». Sì,

Referendum elettorale, oltre un milione di firme

Antonio Di Pietro

Oggi alle 12 i promotori del referendum per l’abrogazione della legge elettorale, il cosiddetto Porcellum, hanno consegnato oggi in Cassazione 200 scatoloni contenenti 1.210.466 firme. Ne bastavano 500mila e ben oltre le 700mila considerate la soglia di sicurezza, al netto delle possibili contestazioni in

Referendum elettorale, Prodi firma cresce il fronte

Romano Prodi

Referendum elettorale: il conto alla rovescia, annuncia Arturo Parisi, è scattato. A dare il via, ieri mattina, Romano Prodi che a Bologna ha firmato i due quesiti «per dovere civico» e non per segnare un ritorno alla politica. Un sostegno, quello dell’ex premier, che

Veltroni firma per il referendum anti-Porcellum

Walter Veltroni

La decisione di Romano Prodi di appoggiare il referendum anti-Porcellum ha un effetto traino dentro il Pd. Domani oltre all’ex premier, anche Walter Veltroni firmerà il quesito che chiede il ritorno del Mattarellum. La via referendaria è per Pier Luigi Bersani «l’extrema ratio» ma

Il referendum contro il Porcellum agita il Pd

Romano Prodi

La riforma della legge elettorale torna ad agitare il Partito Democratico nonostante Bersani avesse spiegato che “le leggi elettorali si fanno in Parlamento e il gruppo dirigente deve rispettare la posizione” della segreteria. La posizione referendaria torna all’ordine del giorno. A dare uno scossone


ultime notizie Arturo Parisi, ultima ora Arturo Parisi, ultimissime notizie Arturo Parisi, ultime news Arturo Parisi

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis