ultime notizie:

Spagna-Italia, Gilardino-Giovinco la strana coppia

Cesare Prandelli

Cesare Prandelli

Già affrontare la Spagna di questi tempi non è il massimo della vita. Farlo senza le stelle, diventa un’impresa quasi impossibile. Giovedì nella semifinale di Confederations Cup a Fortaleza, dove nonostante l’inverno ci sono 33 gradi e l’80% di umidità, per l’Italia sarà come scalare l’Everest a mani nude. Mario Balotelli è ko e ieri ha addirittura lasciato il ritiro per tornare subito in Italia, Pirlo è in dubbio per un problema al polpaccio destro e, se recupererà, non sarà certo al massimo. Montolivo è reduce dal trauma cranico contro il Brasile, Abate è già a casa con una spalla lussata. Almeno tornerà De Rossi, che ha scontato la squalifica. Cesare Prandelli sarà costretto a rivoluzionare la sua Italia. «Senza Balotelli potremo lavorare più sul collettivo. La Spagna è la squadra più forte al mondo, sarà complicata», ammette il ct. Ecco allora farsi avanti l’idea della strana coppia Gilardino-Giovinco. Un attacco mai visto in una partita che conta. L’alternativa è il rilancio di El Shaarawy. Il ct pensa pure di cambiare il modulo passando al 3-5-2: una difesa a tre tutta juventina con Bonucci, Barzagli e Chiellini. Un centrocampo a 5 per cercare di spezzare il tiki-taka spagnolo con Maggio e De Sciglio sulle corsie laterali, Pirlo e De Rossi centrali e uno tra Giaccherini e Marchisio. «Non abbiamo mai paura dell’Italia, meno che mai adesso», punge Andres Iniesta, uno dei pilastri di Del Bosque. Per gli azzurri, Spagna ultimamente è sinonimo di incubo. Da cinque anni quando si incontrano, gli azzurri rischiano di prenderne quattro. L’anno scorso all’Europeo, a Kiev, finì 4-0 (ma nella fase a gironi era stato 1-1, unica partita che la Spagna non ha vinto). Il bis pochi giorni fa, con l’Under 21, nell’epilogo dell’Europeo di categoria, in Israele: Spagna-Italia 4-2. Giovedì si spera in un epilogo differente. Dal profilo twitter, Balotelli nega di aver mai parlato di «vendetta» ma è innegabile che dopo il pianto a dirotto di un anno fa a Kiev, l’attaccante sentisse particolarmente la sfida agli spagnoli. E senza Mario anche le quote dei bookmaker si adeguano: per la Snai la vittoria della Roja è quotata 1,40, Italia è a 7,00, con il pari al 90’ a 4,50. © Ernesto De Franceschi

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis