ultime notizie:

Confederations Cup 2013, Italia-Giappone 4-3

Italia-Giappone

Italia-Giappone

Folle, coraggiosa e fortunata Italia. Battuto il Giappone 4-3 nonostante gli azzurri fossero distrutti da fatica e clima torrido. Prandelli: «Fatica pazzesca, il clima è un problema ma almeno abbiamo avuto tanto coraggio».
Pronti via e 35 minuti da incubo prima di una reazione. L’errore di De Sciglio che fa scappare Okazaki, il rigore che comunque non c’era, l’1-0 di Honda. Poi il raddoppio di Kagawa con altro errore, questa volta di Chiellini. Al 33′ 2-0 Giappone e i 40mila di Recife fischiano pure Pirlo. Poi l’Italia reagisce: Giovinco entra (fuori Aquilani) e ha il merito di scuotere la squadra. E’ il 42′: un angolo di Pirlo, solito schema, De Rossi che entra di testa, insacca e il match torna vivo; con Giaccherini che colpisce il palo al 46′. Per De Rossi, nella bufera mediatica per le sue dichiarazioni “poco romaniste”, è il 15° gol in azzurro: mai nessun centrocampista come lui. Forse ha ragione quando dice che in Nazionale non ha pressioni come a Roma. Intanto, salterà il Brasile per squalifica.
Secondo tempo show: l’Italia rimonta in 7’ con un autogol e con rigore di Balotelli (fallo di mano di Uchida su tiro di Giovinco). Poi, la sofferenza, il Giappone domina, pareggia, rischia di vincere ma in contropiede, all’italiana, De Rossi, Marchisio e Giovinco che realizza confezionano il 4-3 di una notte folle e bellissima, che ha ricordato per un attimo quella storica di Italia-Germania di 43 anni fa. Italia già in semifinale, ora divertiamoci sabato col Brasile.
Girone A, 2° turno: Brasile-Messico 2-0. Clas.: Brasile e Italia 6, Giappone e Messico 0. © M. Lobasso

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis