ultime notizie:

Vendita alle stelle per i vecchi giradischi

Technics SL-1210 MK 2

Technics SL-1210 MK 2

Nell’era digitale anche il vinile (ri)vuole la sua parte. La riscoperta del 45 giri va avanti infatti da qualche anno, tanto che tutti i più forniti negozi musicali sono tornati a riservare uno spazio ai grandi dischi. Quelli che scaldano e riempiono con quel suono caldo impossibile da riprodurre per qualunque cd e rispettivo supporto. Al di là delle preferenze, però, ci sono i dati a chiarire il quadro: i vinili sono tornati in auge e continuano ad essere molto richiesti da tutti (+14% le vendite in Usa durante l’anno scorso secondo Forbes). Ma il solo vinile non basta, così al fianco di 33 e 45 giri tornano a far capolino vecchi e nuovi modelli di giradischi. Non sono mai tramontati storici produttori come Thorens e Garrard, costosi ma ineguagliabili. Dal telaio flottante e piatti in alluminio smorzato del TD 350-250 prodotto dalla Thorens, al celebre 401 firmato Garrard con base in legno e testina vintage, per accaparrarseli bisogna dotarsi di parecchi euro (si parte dai 2500 euro, info su www.afmstore.it). Più innovativi ma sullo stesso livello gli strumenti della Pro Ject, che oltre alla gamma top produce anche giradischi più abbordabili come l’RPM 5.1 (da 500 euro su project-audio.com). Per i dj il must resta il Technics 1200/1210, ideale per lo scratching e tra i più affidabili in assoluto. La Panasonic lo ha messo fuori produzione e oggi è uno degli oggetti più ricercati nel web.

Lascia un commento alla notizia


vecchi giradischi, vecchi giradischi in vendita

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis