ultime notizie:

Un software svela il fotoritocco con Photoshop

Fotoritocco con Photoshop

Fotoritocco con Photoshop

Il professore Hany Farid, scienziato dell’università di Dartmouth, negli Stati Uniti, assieme al ricercatore Eric Kee, hanno trovato il modo di misurare in maniera oggettiva l’entità del fotoritocco di Photoshop molto in voga tra i divi. Gli scienziati hanno realizzato un software capace di misurare mediante un algoritmo i cambiamenti geometrici e fotometrici di un’immagine. Attraverso questo programma molto simile alla percezione dell’occhio umano vengono scovate le immagini pesantemente manipolate. Il sistema riesce a riconoscere il dimagrimento di fianchi e cosce, l’allungamento degli arti e del collo e l’allargamento degli occhi, alterazioni del tono della pelle, eliminazione di imperfezioni, brufoli, cellulite, lentiggini, borse e cerchi scuri intorno agli occhi. Una volta scoperte le manipolazioni il software applica all’immagine un punteggio da 1 a 5, partendo dalle foto meno ritoccate. Sempre più associazioni contro l’anoressia e la difesa della salute puntano il dito sul ritocco selvaggio che spesso trasforma donne già bellissime in creature aliene dalle forme sproporzionate e dalla magrezza impossibile, promuovendo un ideale di bellezza perfetta inesistente. Con un sistema di misurazione come quello di Farid i lettori delle riviste potrebbero essere informati sul livello di alterazione digitale che ogni immagine subisce prima di essere pubblicata. Basterebbe renderne noto il punteggio. «Il sistema potrebbe aiutare anche le modelle. Per esempio potrebbero scegliere di essere al massimo un 2 e non un 5», spiega Farid, che ha illustrato la sua scoperta sulla rivista «Proceedings of the National Academy of Sciences». Basta osservare solo qualcuna delle foto esaminate dai due scienziati per accorgersi di quanto diversa sia la realtà dalla finzione cartacea. La pelle della Jolie viene depurata da un tocco di click, spariscono le imperfezioni e qualche ruga sul collo. Perfino gli occhi vengono modificati: viene tolto il rossore e sbiancata la sclera. Al bel Clooney vengono colorati i primi capelli grigi e spianate le rughe della fronte. Persino Twiggy, la modella britannica, celebre negli anni Sessanta, a 62 anni sembra ancora una ragazzina. «Oggi la gente è informata, le immagini del ”prima“ appaiono regolarmente su internet – commenta sul New York Times Lesley Jane Seymour, direttrice del magazine More -. Chi vogliamo prendere in giro? Ormai il ritocco selvaggio è fuori moda».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis