ultime notizie:

Google apre Chrome Zone, un negozio a Londra

Chrome Zone

Chrome Zone

E Google divenne realtà. Il colosso di Mountain View passa dalla dimensione virtuale che lo ha contraddistinto finora a quella reale con l’apertura di una serie di punti vendita fisici. Il primo a Londra. Non un vero e proprio negozio, ma un corner di soli 26 mq chiamato Chrome Zone, all’interno di un grande punto vendita di PC World a Tottenham Court road. L’obiettivo, pare evidente, è quello di seguire il modello di Steve Jobs e degli Apple Store per tuffarsi nel lucroso mondo dell’hardware. Lo stile, pulito e asciutto, è simile ai punti vendita Apple e risponde agli studi, anche psicologici, su grafica e design nel mondo web. Pure il blu della t-shirt dei commessi, scelto da Apple e ora anche da Google, non è casuale: il blu ispira fiducia. Il primo e per ora unico prodotto che Google sta vendendo nei suoi store (presto un altro a Essex, un centinaio di km da Londra) è il pc portatile Samsung Chromebook, molto integrato a Internet, con sistema operativo Google Chrome OS e famoso perché si accende e si connette in sette secondi. Al suo lancio, 4 mesi fa, Google annunciò che sarebbe stato messo in vendita solo on-line. Dopo aver riflettuto sul dato che l’80% dei pc viene venduto in negozio, ecco la decisione di Big G di aprire gli shop. In più, c’è la recente acquisizione di Motorola e del suo sconfinato patrimonio di brevetti. Dopo i due “googlephone” Nexus (il primo con Htc, il secondo con Samsung), c’è da aspettarsi che il prossimo cellulare (o tablet) non sia solo marchiato, ma anche progettato e assemblato da Google per poi essere messo in vendita direttamente nei suoi punti vendita. Più che un attacco, una dichiarazione di guerra a mister Jobs e alla sua Mela.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis