ultime notizie:

Da parafarmacie a farmacie con 300 mila euro

Una parafarmacia

Una parafarmacia

Un emendamento da aggiungere alla manovra finanziaria da 45 miliardi per trasformare oltre 3mila parafarmacie in vere e proprie farmacie in modo da recuperare un miliardo. Potrebbero diventare farmacie pagando 300 mila euro. Ma entrambe le categorie sono contrarie. È un’ipotesi sulla quale starebbe lavorando un gruppo di parlamentari del Pdl capeggiati dal senatore Filippo Piccone per reperire nuove risorse. La proposta prevede un esborso volontario di circa 300mila euro per le oltre tremila parafarmacie italiane per ottenere una licenza di vendita dei farmaci. Attualmente sarebbero 4 gli emendamenti alla manovra che riguardano i farmacisti non titolari di farmacia. Tutti gli emendamenti, sia di opposizione che di maggioranza, vanno nella direzione di una liberalizzazione della professione. In particolare gli emendamenti prevedono l’istituzione della farmacia non convenzionata. In queste farmacie il prezzo della vendita dei medicinali, esclusi quelli di fascia C, è libera. La distribuzione dei farmaci prescritti dai medici sui ricettari del Servizio sanitario nazionale resta invece effettuabile dalle sole farmacie convenzionate. Sono esclusi da questa possibilità i titolari di farmacie convenzionate o le società di capitali. Le reazioni alla proposta sono unanimemente contrarie, sia da parte dei farmacisti che dei parafarmacisti. Entrambi i rappresentanti delle due categorie parlano di “sanatoria”.

Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli ordini dei farmacisti è contrario alla proposta di trasformare le parafarmacie in farmacie con un contributo di 300 mila euo: “se passasse questa proposta, verrebbero lesi i diritti dei collaboratori dei farmacisti che con il loro lavoro acquisiscono punteggi per partecipare ai concorsi. Si andrebbe a scapito di questa grande maggioranza di lavoratori. È una sanatoria, inutile girarci intorno. Per noi è inaccettabile. Tutte le ricerche mostrano che il servizio fornito dalle farmacie è il migliore, più di quelli forniti da supermercati o studi medici. I cittadini verrebbero privati di questa possibilità“.

Critico anche il presidente dell’Associazione nazionale delle parafarmacie Lino Busà che in una nota esprime le sue critiche alla proposta del Pdl di trasformare le parafarmacie in farmacie: “non è questa la strada per andare in paradiso. Sono tentativi per fare pubblicità al di fuori di ogni possibilità di realizzazione è un discorso che non condividiamo perché è illusorio ottenere delle sanatorie. La parafarmacia deve restare un’attività di vicinato e deve piuttosto essere data la possibilità di vendere medicinali della fascia C, quelli che sono dispensati senza onere per il servizio sanitario aumentando così la gamma dei prodotti“.

Lascia un commento alla notizia

leaked sex pics hope solo the fappening emily ratajkowski leaked fappening 2014 samara weaving nude anna herrin nude anna faith nude the fappening emma watson see through braless kat dennings nude pics ellie goulding leaked photos 2015 new pussy images amber rose naked pics kate beckinsale nude mia zarring nude kim kardashian leaked 2015 amy adams fappening renata frisson nude emily bett rickards nude gabrielle union nudes kaley couco nude

parafarmacia, parafarmacie news, parafarmacie ultime notizie, costo di una parafarmacia, parafarmacie, parafarmacia ultime notizie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis