ultime notizie:

Sindaci contro la soppressione dei piccoli Comuni

Sindaci in piazza a Torino

Sindaci in piazza a Torino

Fasce tricolori, gonfaloni sorretti dai vigili, cartelli listati a lutto, gli striscioni, l’Inno di Mameli cantato a squarciagola e senza banda: cos√¨, da Torino, √® partita ieri la protesta dei sindaci dei piccoli Comuni minacciati dalla manovra finanziaria 2011 del governo. Al presidio, in una piazza Castello resa torrida dal sole, erano in cinquecento. Oltre ai ¬ępiccoli sindaci¬Ľ, c’erano anche i primi cittadini di Comuni che, pur non a rischio di estinzione, hanno voluto portare la loro solidariet√†. E poi Presidenti di Provincia (il torinese Antonio Saitta e il vercellese Carlo Riva Vercellotti), parlamentari, assessori della giunta regionale guidata dal leghista Roberto Cota che ha promesso: ¬ęFar√≤ di tutto perch√© in Parlamento questa parte della manovra venga migliorata¬Ľ. Non √® un caso che la mobilitazione – promossa da Anci, Ancpi, Uncem e Lega delle Autonomie – sia partita da Torino: il Piemonte ha 1.206 Comuni e quasi la met√† (597) non raggiungono la soglia dei mille abitanti, sotto la quale dovrebbero accorparsi. E il Piemonte sar√† in prima linea quando la protesta assumer√† contorni nazionali: i prossimi appuntamenti sono a Roma il 26 e a Milano il 29 agosto.

Accusa Franca Biglio, sindaco di Marsaglia (Cuneo) e presidente dell’Ancpi piemontese: ¬ęDicono che tutti devono fare la loro parte, ma noi la stiamo gi√† facendo da un pezzo. Vogliono tagliare 22 mila poltrone, ma si tratta di 44 mila braccia che, a costo zero, tengono letteralmente in piedi l’Italia, la manovalanza volontaria della pubblica amministrazione. Sapete quanto risparmiano con questo provvedimento? Cinque milioni. Il costo di dodici deputati¬Ľ. In Piemonte a rischio sono soprattutto i borghi di montagna, ¬ędove – spiega Nilo Durbiano, sindaco di Venaus (Torino) – siamo l’unico presidio dello Stato, quello che vigila e tutela il territorio¬Ľ. E in certe vallate il provvedimento non si pu√≤ applicare: anche accorpando tutte le frazioni e i Comuni non si arriva agli abitanti necessari per creare la nuova municipalit√†. Argomenti spiegati ai vertici della Prefettura che invieranno un telegramma al Governo per riassumere le ragioni dei sindaci.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis