ultime notizie:

Primarie Pdl, data del voto spostata al 13 gennaio

Angelino Alfano

Angelino Alfano

Una faccia a faccia molto teso durato ore non è servito a sciogliere il nodo primarie nel Pdl. Tutto rinviato a oggi anche se, nel braccio di ferro fra Berlusconi e Alfano, pare sia stato quest’ultimo a spuntarla. Le consultazioni si faranno, anche se la data possibile non è più il 16 dicembre (troppo vicina) ma quella del 13 gennaio. Il Cavaliere continua a non essere convinto sia questa la strada giusta, ma gran parte del partito sta con il segretario, che avrebbe minacciato le dimissioni nel caso di annullamento della competizione. Buio pesto sulle regole. Molto probabile l’abbandono del progetto iniziale di primarie all’americana. Ma c’è anche il numero dei partecipanti alla sfida che fa discutere: 19 sono troppi e Alfano intende almeno dimezzarli. La situazione è così complicata che si fa sempre più realistica l’ipotesi che le primarie saltino. Il partito però perde pezzi: 5 deputati fondano Italia Libera, componente filomontiana che guarda al centro. Qualche novità sul fronte della legge elettorale. La lega tenta una mediazione fra Pd e Pdl e presenta una nuova proposta: la coalizione che supera il 40% dei voti vince un premio di maggioranza del 35% dei seggi conquistati, ma se nessuno arriva alla soglia si prevedono altri due scaglioni di premio che vanno alla lista o coalizione di liste che vince. © A. Sev.

Lascia un commento alla notizia


silvio berlusconi ultime notizie, ultima ora pdl

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis