ultime notizie:

No al grillismo, Schifani squote Berlusconi

Renato Schifani

Renato Schifani

Il tono è da statista e l’appello a Silvio Berlusconi, affinché abbandoni al suo destino l’ala grillina del Pdl, è accorato e dà appieno il senso di impotenza nel quale si dibatte buona parte del Pdl. Dopo giorni di meditazione il presidente del Senato Renato Schifani entra a piedi uniti nel travaglio del suo partito chiedendo pubblicamente a Silvio Berlusconi di non giocare con il caos e di riprendere l’iniziativa imboccando la strada della responsabilità, sostenendo sino in fondo il governo Monti che «ha cercato di fare quel che ha potuto. Ha lavorato con abnegazione e ogni sua decisione è stata improntata alla massima onestà intellettuale». Nello stesso giorno anche Angelino Alfano torna a ribadire il sostegno all’attuale esecutivo, nel nome delle riforme che andrebbero approvate in prima lettura al Senato entro fine mese. Il segretario del Pdl insiste sul semipresidenzialismo (presentati ieri i 5 emendamenti) e su questo trova un sostegno da parte di Fli. Il presidente del Senato, dunque, prende carta e penna ufficializzando in una lettera al Foglio la richiesta al Cavaliere di «un’operazione verità» perché «il nostro elettorato è visibilmente frastornato» e «non capisce più che cosa vogliamo, perché non vede più nel Pdl né la coerenza né l’affidabilità».

Schifani scrive al Cavaliere e non si addentra sull’ipotesi che dietro ad alcune prese di posizioni estemporanee ci sia lo zampino dello stesso Berlusconi. Comunque sia l’operazione verità parte, per Schifani dai motivi che hanno costretto il precedente governo a farsi da parte. «Vanno dette tutte le verità, anche spiacevoli, che riguardano il passato». «Va detto, per esempio, che l’ultimo governo, prima che arrivasse Monti, non è stato scalzato da chissà quali forze oscure, ma da una mancanza di coesione che non ha consentito alla maggioranza di varare le riforme tenacemente volute dai nostri partner europei; va detto che la nostra credibilità all’estero precipitava di giorno in giorno perché Berlusconi sosteneva una linea e il ministro Tremonti l’esatto contrario; e va detto anche che la rottura con Gianfranco Fini segnò un punto di debolezza della coalizione e che la campagna condotta dai giornali di area sulla casa di Montecarlo ha finito per trasformare un contrasto politico in una frattura irreversibile».

Schifani spiega di sentire il dovere di intervenire e uscire «dai confini di quella terzietà che la carica istituzionale mi impone», «se la crisi non fosse così aggressiva e lacerante, se la confusione delle idee non fosse così dispersiva e inconcludente». «Ma sarebbe come rinchiudersi tra le quattro mura del Palazzo e non sentire le voci, allarmate e dolenti, che arrivano da una Italia sempre più stremata dalle difficoltà economiche e sempre più segnata dalla affannosa ricerca di una soluzione che ancora non si intravede». A Berlusconi il presidente del Senato chiede di lasciare al proprio destino «la parte più colorita del Pdl che propone lo sciopero fiscale» e che «minaccia di scendere in piazza contro l’Imu», mentre in Parlamento il Pdl approva le riforme e le misure proposte dal governo. Imu compresa. «Occorre – sollecita Schifani – una linea politica che ci dica se è strategicamente preferibile contrastare Grillo con un grillismo d’imitazione o se non sia invece il caso di attestarsi su una linea di responsabilità che eviti al Paese il dissesto di bilancio e alla politica di trascinarci in una ingovernabilità come in Grecia». Secondo Schifani «la segreteria di Angelino Alfano ha segnato una svolta» e «sono convinto che, se sarà in grado di guadagnarsi l’autonomia necessaria, avrà tutte le carte in regola per rilanciare il Pdl». Cominciando magari da avviare anche un dialogo con l’Udc. © m.c.

Lascia un commento alla notizia

amanda bynes fappening victoria beckham nudes miley cyrus nudes tight pants bent over cassie tit jenna marbles nudes leaked hayden panettiere leaked kelly deadmon nude mia zarring nude anna kendrick sex tape melissa benoist leaked pics natalie portman tits sarah hyland naked hot bot nude vana white nude photos sjokz hot porn emma watson pussy j lo phat ass katy perry fappening vicky pattison naked

giulio tremonti ultime notizie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis