ultime notizie:

M5S, ci sono molte mele marce anche fra noi

Mario Giarrusso

Mario Giarrusso

Il Movimento 5 stelle è oggi qualcosa di molto diverso dalla corazzata determinata e ardita che appariva solo qualche mese fa all’ingresso in Parlamento. La frase pronunciata dal senatore Giarrusso – «ci sono molte mele marce anche fra noi» – è la spia del clima di veleni e sospetti che si respira all’interno dei gruppi parlamentari. Ieri l’ennesima lite. Lo stesso Giarrusso ha accusato il suo capogruppo Crimi di non essere stato presente al voto in Giunta per le elezioni e di averlo fatto per calcolo politico. Secondo Giarrusso infatti esiste “una maggioranza occulta trasversale che vuole salvare a tutti i costi Berlusconi” evitando il voto sull’ineleggibilità. Il Movimento mostra crepe profonde. Due deputati, Alessandro Furnari e Vincenza Labriola, vengono dati in fuoriuscita dal gruppo così come alcuni senatori siciliani. In serata Grillo è stato contestato in un comizio a Pomezia. Sulle commissioni comunque ha retto l’accordo Pd-Pdl. La vigilanza Rai è andata al M5s con Roberto Figo, la vigilanza sui Servizi segreti è al leghista Giacomo Stucchi, la Giunta per le elezioni del Senato a Dario Stefano di Sel. Ieri i 5 stelle sono stati protagonisti anche di una gaffe. Alcuni parlamentari hanno online video per denunciare il malcostume dei ‘pianisti’. In realtà l’accusato senatore Pdl Malan aveva votato solo per sé e ha chiesto che il video venisse eliminato da blog e pagine facebook. Richiesta inascoltata finché lo stesso presidente del Senato Grasso ha invitato ad eliminare il documento dal web e ha giudicato «gravemente lesivo attribuire il termine pianista a chi ha svolto correttamente la sua funzione». Un altro partito dove tira aria di resa dei conti è la Lega. Bossi e Maroni sembrano ormai separati da distanze incolmabili. Il Pd invece si avvia faticosamente sulla strada del congresso con l’incognita Matteo Renzi. Ma l’arrivo di un uomo di rottura alla guida del Pd potrebbe costituire un problema anche per il governo. Il timore è che Renzi spacchi i democratici con effetti inevitabili sul governo. Il segretario democratico Epifani così avverte: bisogna «combattere la piaga delle correnti». Ma sul futuro dell’esecutivo pesa anche l’uscita di Berlusconi che ha invitato Letta a ingaggiare «con autorevolezza un braccio di ferro con la Germania di Angela Merkel perché o si rimette in moto l’economia o non hanno più senso l’euro e la Ue». © A.Severini

Lascia un commento alla notizia

sarah wayne callies nude kelly rohrbach nude the fappenning rosario dawson naked trance victoria justice sextape jenny mccarthy porn avril lavigne leaked melanie lynskey naked emily browning nude thefappenning kat dennings lira galore nude sarah hyland topless mara lane nude cynthia kirchner nudes fergie cleavage emmy rossum nude pics snooki fake nude 2015 bella thorne snapchat ass ashley benson leak ciara hanna topless

ultime notizie su umberto bossi, bossi umberto ultime notizie, umberto bossi ultime notizie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis