ultime notizie:

La caduta di Berlusconi frutto di un’auto-regia

Giulio Tremonti

Giulio Tremonti

«C’è stata anche un’auto-regia», secondo Giulio Tremonti, l’anno scorso nella caduta del governo guidato da Silvio Berlusconi. A spiegarlo è stato lo stesso ex ministro dell’Economia che, parlando con i giornalisti a margine del forum Ambrosetti, ha offerto un lungo excursus storico sulle vicende italiane dell’ultimo anno e mezzo, in particolare ricordando la lettera inviata nell’agosto 2011 dalla Bce al governo di centrodestra. «Io la lettera non l’ho mai chiesta – ha detto Tremonti oggi – uno che chiede la lettera alla Bce commette un errore a valle…». L’ex ministro stava rispondendo a un giornalista che gli chiedeva se la sua ricostruzione di quanto accaduto nell’estate di un anno fa possa far parlare di una regia nel far cadere Berlusconi. L’ex titolare di via XX Settembre ha infatti difeso la sua politica economica ma ha sostenuto che poi «palazzo Chigi ha scelto una politica diversa». Non solo, Tremonti ha affermato che quella lettera della Bce «non la conoscevo, la ignoravo. E invece la conoscevano tutti, penso anche il Quirinale». L’ex ministro dell’Economia ha quindi ricordato di aver letto con sorpresa l’anticipo di pareggio di bilancio dal 2014 al 2013 ma che alla fine si fece ugualmente il decreto.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis