ultime notizie:

Ilva Taranto, Clini querela il leader dei Verdi Bonelli

Angelo Bonelli

Angelo Bonelli

Il ministro Clini ha dato mandato all’avvocatura dello stato di querelare Angelo Bonelli per diffamazione e procurato allarme, per aver diffuso i dati ufficiali dello studio “Sentieri”, realizzato per conto dell’Istituto superiore di Sanità, sulla mortalità della popolazione di Taranto. Secondo i dati diffusi tra il 2003/2008 è stato rilevato un incremento +24 per cento dei tumori del fegato e dei polmoni, per i linfomi +38 per cento, per i mesoteliomi +306 per cento. La battaglia sull’inquinamento e sulla mortalità legata all’Ilva va avanti a carte bollate. I simpatizzanti della Federazione dei Verdi si stringono attorno al loro leader e tramite i principali social network lanciano la campagna “querela anche me” – su Twitter è nato l’hashtag #querelaancheme:

Invito tutti gli amici e i cittadini, in particolare quelli che stanno subendo gravi ‘disastri ambientali’ per la responsabilità delle istituzioni e delle lobbies politico-economiche pronti a speculare sulla salute della gente, ad esprimere piena solidarietà ad Angelo Bonelli, che non ha avuto timore a dire cosa sta accadendo all’ILVA. E’ una follia, chi denuncia il problema viene messo sotto accusa e chi l’ha creato, continuando ad alimentarlo e a trarne profitti, riceve fondi statali per pseudo interventi di mitigazione del danno. Io sono orgogliosamente al fianco di Angelo e dei cittadini di Taranto, pronto a urlarlo perché “Quando l’ingiustizia diventa legge ribellarsi è un dovere” Scrivete sulla pagina Facebook del Ministro Corrado Clini: “Io sto con Angelo Bonelli……….querela anche me!

Angelo Bonelli, candidato a sindaco di Taranto è arrivato come un forestiero e nonostante sia stato sconfitto ha portato avanti la sua battaglia a tutela della salute dei tarantini guadagnandosi una querela per la sua caparbia. Tutti quelli che non l’hanno votato erano convinti che ne sarebbe tornato a Roma e invece ha continuato a denunciare la questione della diossina e dei tumori del fegato e dei polmoni. È stato il primo a riaprire la questione dell’Ilva e adesso dovrebbe stare zitto perché come dicono gli Ecologisti e reti civiche il lavoro viene prima della salute. Una contrapposizione che hanno sempre detestato:

attendo con estrema serenità la querela annunciata dal ministro Clini perché di falso non c’è nulla. La battaglia per difendere i diritti e la salute dei cittadini di Taranto è sacrosanta e di certo non ci faremo intimidire. Clini intende denunciare anche i magistrati che a Taranto hanno disposto il sequestro? Anche i magistrati che fanno il proprio dovere fanno allarmismo?

Lascia un commento alla notizia


notizieilva

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis