ultime notizie:

Grillo contro i giornalisti, via da Camera e Senato

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Che non scorresse buon sangue tra giornalisti e Beppe Grillo è cosa risaputa. Da ieri i rapporti sono ulteriormente peggiorati dopo l’ennesimo attacco del leader del M5S alla stampa che sul suo blog, nel post «Taci, il giornalista ti ascolta!» arriva a chiedere che i cronisti non siano più ammessi alla Camera: «I giornalisti non possono infestare Camera e Senato e muoversi a loro piacimento – scrive – . Vanno disciplinati in spazi appositi, esterni al Palazzo. Per un’intervista chiedano un appuntamento, non bracchino i parlamentari per le scale o al cesso. All’ingresso di Montecitorio e di Palazzo Madama va posto un cartello, No gossip. Il Parlamento non è un bordello». Bordate, nel solito stile Grillo. Che continua: «Il Parlamento è il luogo più sacro, di una sacralità profana, della Repubblica Italiana, ma è sconsacrato ogni secondo, ogni minuto, frequentato impunemente, spesso senza segni di riconoscimento, da folle di gossipari e pennivendoli dei quotidiani alla ricerca della parola sbagliata, del titolo scandalistico, del sussurro captato dietro a una porta chiusa. Qualche deputato li scambia talvolta per colleghi e parla, parla per ritrovare sul giornale quella che credeva una conversazione privata». A Roma, infine, un sondaggio on line tra gli attivisti M5s di Roma ha visto prevalere i sì alla proposta del sindaco Ignazio Marino di un nome indicato dal Movimento per l’assessorato alla Sicurezza. Ipotesi poco prima sconfessata da Grillo. © C.Giorgi

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis