ultime notizie:

Bersani e Casini, ora Berlusconi deve dimettersi

Pier Ferdinando Casini e Pier Luigi Bersani

Pier Ferdinando Casini e Pier Luigi Bersani

Il presidente del Consiglio «a tempo perso» – così si è definito lo stesso Silvio Berlusconi – non merita di restare un minuto in più a Palazzo Chigi. Si dimetta per il bene del Paese, è l’ultimatum dell’opposizione, e lasci spazio a «un nuovo governo guidato da un nuovo premier», come chiede il presidente della Camera Gianfranco Fini. Dopo la valanga di intercettazioni agli atti dell’inchiesta barese sulle escort, anche nel centrosinistra non c’è più spazio per i ”distinguo” e l’ipotesi di un esecutivo ancora guidato dal Cavaliere tramonta definitivamente. È Berlusconi il problema, è Berlusconi che – chiede unita tutta l’opposizione da Sel all’Udc – deve farsi da parte. «L’Italia con i suoi gravi problemi, non si può permettere un esecutivo che governa a tempo perso. Il premier si rechi al Quirinale e rassegni le dimissioni», avverte il Pd con Davide Zoggia. E Luigi Zanda ha parole di fuoco: «Emergono comportamenti che confermano un reiterato e intenzionale tradimento dei doveri e delle responsabilità di un capo di governo» A sera, intervenendo a Milano, il segretario Pd Pierluigi Bersani lancia un messaggio in campo avverso: «Nella maggioranza comincia a emergere un certo disagio. Abbiamo sentito dire, seppur flebilmente, ciò che dicono tutti i giornali del mondo: che questo governo è un danno per il Paese. È ora di staccare la spina».

Anche il leader Udc Pier Ferdinando Casini – che esorta a «essere grati a Dio e alla sorte perché c’è il presidente Napolitano» – mostra grande preoccupazione. «Berlusconi ha perso ogni voglia di governare ed è impegnato in tutt’altre cose. Faccia un passo indietro e consenta all’Italia di essere governata da qualcuno che ci crede». I centristi fanno appello anche al Pdl, alla parte responsabile del partito, affinché «concorra con il Pd a un governo di responsabilità nazionale». Ma a creare malumori e divisioni nel centrosinistra è la tappa di Vasto (sede della festa dell’Idv) verso il nuovo Ulivo, che vede i democratici puntare a marciare uniti con Antonio Di Pietro e Nichi Vendola. Un’alleanza che fa storcere il naso a Casini: «Il Paese non ha nostalgia di un nuovo Ulivo».

Nella consapevolezza che il Cavaliere non si dimetterà mai di sua iniziativa, Di Pietro esorta il leader leghista Umberto Bossi alla coerenza: «Se considera che l’esecutivo sia arrivato alla fine, stacchi la spina. Altrimenti il Senatùr diventa complice. Bisogna andare al voto al più presto». Nichi Vendola, leader di Sel, spera che «quanto prima si chiuda questa pagina schifosa e che si possa dare all’Italia una qualche prospettiva di salvezza». «L’immagine e il declino del Paese sono stati macchiati irreparabilmente da Berlusconi», conclude amaro Vendola. E di immagine lesa a livello internazionale parla anche il presidente della Camera Gianfranco Fini: «Peggiora giorno dopo giorno e nessuno capisce quello che sta accadendo». Da qui l’augurio – come fa tutto il Terzo Polo – affinché «all’interno della maggioranza finiscano col prevalere il buon senso e la decisione di dar vita a un altro governo». «E un altro governo – aggiunge Fini – presuppone almeno per me un altro presidente del Consiglio».

a nel mirino del leader di Fli finisce anche la Lega di Bossi che torna a parlare di secessione offendendo tutti. «L’Italia deve uscire unita da questa crisi, non ha bisogno di carnevalate padane e neppure di un presidente del Consiglio che scherzosamente dice di essere a mezzo servizio perché ha la mente altrove». Lo sconcerto tra i finiani è forte: Fabio Granata, nel suo blog, cita Sodoma e Gomorra; Carmelo Briguglio paventa la possibilità di un Gianpaolo Tarantini in Parlamento. «Stando alle intercettazioni per pochissimo l’imprenditore di escort mancò nel 2008 il seggio: i requisiti preferiti da Berlusconi li possedeva». © Maria Paola Milanesio

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis