ultime notizie:

Addio Verdi arriva Rete federata Ecologisti e Civici

Angelo Bonelli

Angelo Bonelli

C’è aria di cambiamento nella Federazione dei Verdi il 29 e il 30 ottobre si terranno le primarie del simbolo di “Ecologisti e Civici”. Nel sito web della Rete federata vengono proposti quattro simboli da votare sia in modalità online che nelle piazze dove verranno istituiti dei gazebo. Quel voto determinerà il futuro dei Verdi. Non sarà scelto solo il nome e il simbolo della Rete ecologista per gli anni a venire ma cambierà radicalmente la politica del partito verde. La rivoluzione di Angelo Bonelli è una sfida che ha radici europee. Il Presidente Nazionale dei Verdi gioca una partita difficile: partire dalle realtà locali e dai territori e crescere nelle varie regioni favorendo la più ampia partecipazione tra cittadini, associazioni, movimenti, comitati, giovani e donne.

Bonelli vuole superare la dicotomia politica destra e sinistra per dare voce direttamente ai cittadini: “i Verdi Italiani negli ultimi 15 anni hanno avuto una caratterizzazione fortemente ideologizzata, collocata nel perimetro della sinistra radicale. Questo è stato un grande errore politico perché la proposta ecologista riguarda tutti i cittadini e non solo una parte. La collocazione politica dei Verdi nella sinistra radicale ha impedito la crescita di consenso“. Nasce così Ecologisti e reti civiche che si pone come movimento di massa post-ideologico e trasversale alla società. Una formula vincente in Europa che ha portato degli ottimi risultati in Francia e in Germania. Per arrivare a questi obiettivi bisogna cancellare gli errori commessi dai politici di turno di via Salandra 6.

Simbolo Federazione dei Verdi Simbolo Verdi per la pace Simbolo Rete federata Ecologisti Civici Simbolo Rete federata Ecologisti Civici Simbolo Rete federata Ecologisti Civici Simbolo Rete federata Ecologisti Civici

Il leader dei Verdi come promesso ha rinnovato il partito con nuovi dirigenti e si è fatto carico del rilancio di un partito in via di dissolvimento. Adesso la battaglia più difficile: cambiare nome e simbolo. Saranno gli elettori a giudicare se il nuovo percorso sarà quello più adatto. Di certo rimangono i dubbi sulle strategie di comunicazione. Cancellare il simbolo dei Verdi con uno nuovo e l’incognita del nome su cui apporre l’x del voto è come lanciarsi nel vuoto. Bisogna prendere atto della prova di coraggio di questa nuova formazione politica che però non tiene conto di un aspetto importante: la mancanza di maturità degli italiani sui temi ambientali. I verdi non sono andati mai oltre il 2 o il 3% non tanto per gli errori politici bensì per un’inesistente educazione ambientale in Italia. In Europa l’avvento dei partiti ambientalisti ha avuto luogo solo in quei paesi con tradizioni “ecologiche”.

La mossa di Bonelli è lungimirante ma lo scontro immediato sarà con i cugini di Sinistra Ecologia e Libertà che hanno già fatto loro il nome “Ecologia”. Il partito di Vendola ha raccolto le menti uscenti dall’Assemblea nazionale costitutiva dell’Associazione Ecologisti: Loredana De Petris, Grazia Francescato, Filiberto Zaratti, Paolo Cento, Michele Ragosta, Mario Lupi, Fabio Roggiolani, Riccardo Di Palma, Marco Lion, Mimmo Lomelo. Come farà Bonelli a indirizzare l’elettorato “ambientalista e animalista” verso la sua compagine politica?

Lascia un commento alla notizia

porn star ruby johansson courtney tailor nude erin heatherton topless debbie ryan nude lily aldridge nude pics taraji p henson nude natashalegeyda nude katherine waterston nude sarah harris nude ali michael nude sahara ray nude miley cyruse nude penelope cruz nude lindsey wixson nude eva green fappening nips and pokies shay mitchell nude summer glau nude pic alexandra daddario leaked bryce dallas howard fappening

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis