ultime notizie:

Abolizione Province, spuntano le Province regionali

Roberto Calderoli

Roberto Calderoli

Le province scompariranno. Non da subito, ma almeno fra un anno. Ci vuole ancora tempo, insomma. Le Regioni dovranno elaborare «forme associative fra i Comuni», in pratica si prospetta una sorta di «super-Comune». Il leghista Roberto Calderoli le ha chiamate «province regionali». Inoltre, in Cdm è stato dato il via libera al ddl che riguarda l’obbligo costituzionale di rispettare il vincolo di bilancio dal 2014. Per la definitiva approvazione in legge, ci vorranno i due terzi del Parlamento. Intanto la manovra approderà in aula alla Camera lunedì ed il voto finale dovrebbe esserci entro giovedì. Il governo non ha ancora deciso di mettere il voto di fiducia. La proposta Calderoli sull’abolizione delle Province, che ha poi avuto l’ok del Consiglio dei ministri, è stata parecchio criticata dai ministri Pdl: una riforma troppo blanda, hanno detto, all’acqua di rosa. C’è stata una discussione molto accesa, malgrado questo fosse uno dei punti dell’intesa, legata alla manovra economica, siglata ad Arcore, tra Silvio Berlusconi e Umberto Bossi. In ogni caso, Gianni Letta dopo più di mezz’ora, ha invitato a chiudere il discorso, accogliendo la proposta leghista. Via libera in Cdm anche alla riforma legata alla manovra: a decorrere dal 2014 entrerà in vigore «la Regola d’oro» del pareggio di bilancio, che viene introdotta nella Costituzione.

Per il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, non «sarà solo un criterio contabile, ma un principio ad altissima intensità politica e civile». E verrà introdotto nella prima parte della Costituzione sui «diritti e doveri del cittadino», in conformità «ai vincoli economici e finanziari che appartengono all’Unione europea». Per Tremonti «il testo del governo, allineato allo standard europeo, troverà in Parlamento altri importanti testi di riforma». Ma l’approvazione è stata benzina sul fuoco dello scontro con gli enti locali che culminerà, giovedì prossimo, con lo sciopero dei sindaci. La tensione fra Pdl e Lega, in Consiglio dei ministri, è salita all’improvvisa quando Calderoli ha iniziato a illustrare i criteri del ddl sull’abolizione delle Province. Il primo a muovere critiche è stato il ministro dei Beni culturali, Giancarlo Galan.

Ci voleva un testo più duro, ha osservato, non questa formulazione troppo leggera. Con questo testo, le Regioni potrebbero riassegnare le stesse competenze ad altri enti intermedi, sul modello delle Province. Altri ministri Pdl, fra cui Renato Brunetta ed Altero Matteoli, hanno preso la parola. Persino il leghista Roberto Maroni, ministro dell’Interno, avrebbe aggiunto perplessità, aggiungendosi al coro del Pdl. Alla fine, Calderoli avrebbe minacciato di telefonare a Umberto Bossi se si fosse andati oltre l’accordo tra Pdl e Lega. La mediazione di Gianni Letta ha infine chiuso le polemiche, facendo prevalere la linea della Lega. «La decisione di adottare le leggi per modificare la costituzione approvate dal Cdm hanno meritato all’Italia il riconoscimento di serietà», prova a chiudere le polemiche il ministro Franco Frattini a margine di Atrejù la festa dei giovani del Pdl in corso a Roma.

«Effetti speciali che servono a depistare l’opinione pubblica», ribatte Nichi Vendola, leader di Sel, che sottolinea come «l’introduzione di nuove norme costituzionali ha tempi diluiti nel tempo, un tasso di probabilità assai volubile e comunque difficilmente si può immaginare che il taglio delle province possa comprendere la soppressione del costo del personale che è il grosso della spesa». Calderoli commenta che «le Regioni avranno più autonomia», nel testo si assegna alle leggi regionali l’istituzione di «forme associative fra i Comuni», nonché per «definirne gli organi, le funzioni e le legislazione elettorale». Uniche a sopravvivere le province autonome di Trento e Bolzano. I nuovi soggetti avranno propri organismi di governo e rappresentanti eletti. Infine, il ministro Raffaele Fitto, ha impugnato tre leggi regionali, di Piemonte, Calabria e Friuli Venezia Giulia. di Fabrizio Rizzi

Lascia un commento alla notizia


soppressione province ultime notizie, riforma province ultime notizie, chiusura province ultime notizie, ultime su galan

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis