ultime notizie:

Uragano Sandy, l’incubo infinito di New York

New York sott'acqua

New York sott’acqua

L’oscuramento di un terzo circa della superficie di Manhattan è dovuto ad un unico impianto elettrico, situato all’estremità della 14ma strada, sull’East River. E’ un gigantesco trasformatore che riceve corrente ad alta tensione e la distribuisce per tutta la sezione meridionale della città. Ci stanno lavorando da lunedì sera squadre di professionisti a ritmo continuo, chiamati da fuori città, ed alloggiati presso il Mariott Hotel, nella «zona franca» a nord della città. Hanno promesso ieri che il servizio sarà ripristinato entro il fine settimana, in modo progressivo per tutto il territorio. Secondo le stime del revisore dei conti del municipio di New York John Liu, attualmente il fermo di attività economiche causato da Sandy costa alla città circa 200 milioni di dollari al giorno. A quattro giorni dal passaggio di Sandy, New York è una città divisa in due: un Nord e un Sud che non potrebbero avere connotazioni più diverse tra loro. Sopra la linea mediana della 34ma strada c’è la città efficiente e sempre sveglia che tutti conosciamo, e che ha ripreso a funzionare a pieno ritmo nonostante le difficoltà di comunicazione con l’esterno. Sotto la bisettrice, che è poi quella del Madison Square Garden e del grattacielo dell’Empire, c’è una città fantasma e in gran parte disabitata. Chi poteva è già andato via, a casa di amici oltrecortina, o negli alberghi che ora sono strapieni al centro come nei quartieri, e non accettano più ospiti. Manca l’acqua, il riscaldamento, e i telefoni sono fuori uso.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis