ultime notizie:

Uragano Isaac, inondate solo alcune zone costiere

Uragano Isaac

Uragano Isaac

Ieri sera, dopo 24 ore di pioggia e vento, New Orleans reggeva. La rabbia dell’uragano Isaac, declassato a tempesta tropicale in serata, non era riuscita ad averla vinta contro le nuove possenti dighe costruite a proteggere la città della Louisiana dopo che esattamente sette anni fa fu semidistrutta dall’uragano Katrina. Ma se a New Orleans si registravano solo piccoli allagamenti dovuti alla pioggia nel centro cittadino, solo qualche albero caduto, e una parziale interruzione della luce elettrica, in altri paesini lungo la costa la realtà era ben più tragica. Erano decine i piccoli comuni lungo la costa della Louisiana, dell’Alabama e del Mississippi colpiti da gravi alluvioni e da una pioggia che prometteva solo di allungare la sofferenza. Decine di persone sono state salvate, porta a porta, dai vigili del fuoco, dalla Guardia Nazionale e dalla Protezione Civile, che fortunatamente era stata mobilitata con grande anticipo. Isaac procedeva ieri molto lentamente: se le folate del vento potevano arrivare a 115 chilometri orari, la velocità con cui la tempesta si muoveva sul terreno era di soli 7 chilometri orari. Per evitare saccheggi, ma anche incidenti, sia a New Orleans che in altre cittadine è stato imposto il coprifuoco. In dodici comuni della Louisiana e del Mississippi è anche arrivato ieri pomeriggio l’ordine di evacuazione obbligatoria.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis