ultime notizie:

Un terremoto se l’Occidente attacca la Siria

Bashar al-Asad

Bashar al-Asad

Un’azione dell’Occidente contro la Siria causerebbe un «terremoto» e «metterebbe a fuoco l’intera regione». È il duro monito del presidente siriano, Bashar al-Asad. «Volete vedere un altro Afghanistan, o decine di Afghanistan?», ha chiesto in un’intervista al Sunday Telegraph, che la pubblica on line. «La Siria è completamente diversa da Egitto, Tunisia, Yemen. La storia è diversa, la politica è diversa. È ora il fulcro della regione. È la sua linea di faglia, e se si gioca col terreno si causa un terremoto… Qualsiasi problema con la Siria metterà a fuoco l’intera regione», ha avvertito Assad. Intanto alla vigilia di un nuovo incontro tra le autorità siriane e rappresentanti della Lega Araba, altri 17 civili sono stati uccisi dalle forze fedeli al presidente Bashar al Assad, facendo salire a 57, secondo attivisti anti-regime, il bilancio di due giorni di repressione in corso nel Paese da oltre sette mesi. A questi si aggiungono dieci militari governativi e un disertore morti in scontri armati nel nord-ovest del Paese.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis