ultime notizie:

Ucciso parà in Afghanistan, portiamo a casa i ragazzi

Luca Zaia

Luca Zaia

Ancora sangue italiano in Afghanistan. In un attacco talebano ha perso la vita il caporalmaggiore David Tobini, romano, 28 anni. E’ la 41esima vittima italiana dall’inizio della missione nel 2004, in un paese che non sembra voler trovare pace. Solo nel mese di luglio sono tre i nostri militari caduti nel paese asiatico. Nella battaglia sono rimasti feriti altri due connazionali, anche loro come David in forze al 183esimo reggimento paracadutisti Nembo di Pistoia. Uno di loro è in pericolo di vita. Il ministro della Difesa La Russa ha ricostruito l’episodio. «I nostri soldati sono stati colpiti da un doppio attacco, dopo aver compiuto un’operazione di perlustrazione e rastrellamento in un villaggio a nord-ovest di Bala Murghab, nella parte occidentale del paese, dove era stata segnalata la presenza di ordigni ed esplosivi. L’azione si era conclusa positivamente, ma all’uscita del villaggio gli italiani sono stati attaccati da un gruppo di insorti». Lì ha perso la vita David Tobini ed è stato ferito gravemente il caporalmaggiore scelto Simone D’Orazio, anche lui 28enne. «Dopo aver cercato riparo – ha continuato il ministro della Difesa – i militari sono stati attaccati nuovamente da altri insorti».

Una battaglia fra le case in cui è stato ferito Francesco Arena, le cui condizioni non destano preoccupazione. Alla fine, grazie all’intervento della forza aerea alleata, i militari italiani sono riusciti a mettersi al riparo. La disperazione dei familiari di David, giovanissimo ma già alla sua seconda missione in Aghanistan, si concentra nelle parole di una zia: «Non si può morire così». Messaggi di solidarietà e cordoglio sono stati inviati alla famiglia dal presidente della Repubblica Napolitano e dal presidente del Consiglio Berlusconi. I funerali sono previsti per mercoledì. A Roma sarà lutto cittadino.

La notizia è arrivata proprio alla vigilia del voto sul rifinanziamento delle missioni italiane all’estero, che rischia di innescare nuove tensioni tra Pdl e Lega. Il Carroccio conferma le sue perplessità. «Portiamo a casa i nostri ragazzi» dice Zaia, mentre Calderoli ribadisce: «Una missione che non condivido e non comprendo». Ma alla fine annuncia che oggi al Senato la Lega voterà sì. L’Idv invece chiede l’immediato ritiro dei militari italiani. Il ministro La Russa chiude: «I momenti per riaprire le discussioni non sono quelli del lutto, che deve essere rispettato».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis