ultime notizie:

L’attentatore di Lockerbie in tv, Londra riconosce il Cnt

Mustafa Abdel Jalil

Mustafa Abdel Jalil

La decisione era nell’aria, ma l’apparizione su una tv di Tripoli dell’attentatore di Lockerbie, Abdelbaset al-Megrahi, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Seguendo l’esempio di Francia, Usa, Italia e una trentina di altri paesi, anche la Gran Bretagna ha riconosciuto il Cnt come «unico governo» legittimo del popolo libico. Il governo britannico, che in maggio aveva espulso l’ambasciatore di Tripoli, ha fatto lo stesso con l’incaricato d’affari e i restanti diplomatici ancora fedeli al rais. L’ambasciata libica, a Hyde Park Corner, sarà consegnata agli emissari dei ribelli. Dopo la Francia in marzo, due settimane fa gli Stati Uniti avevano riconosciuto il Cnt con una mossa che aveva consentito di sbloccare 30 miliardi di beni libici congelati negli Usa. La mossa britannica, annunciata dal ministro degli Esteri Hague, dà agli insorti l’accesso a 91 milioni di sterline di risorse petrolifere, pari a circa 150 milioni di dollari. L’annuncio segue di 24 ore l’allineamento di Londra sulla posizione francese che il colonnello può andare in pensione in Libia se accetta di lasciare il potere. «Ma il tempo per Gheddafi è scaduto», ha detto Mustafa Abdel Jalil, il leader del Cnt a Bengasi. Contro la possibilità che Gheddafi resti in Libia si è schierato anche il Procuratore della Corte Penale Internazionale, Ocampo: «La Libia deve eseguire il mandato di arresto di Gheddafi: non importa quale governo, è una questione giuridica».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis