ultime notizie:

I servizi segreti tedeschi aiutavano i neonazisti

Heinz Fromm

Heinz Fromm

I servizi segreti sapevano della cellula neonazista, sapevano che era in grado di uccidere, ma non l’hanno fermata. Lo scandalo della della Nsu, accusata dell’uccisione di 10 persone, tra cui diversi turchi, fa una vittima eccellente: il capo dell’intelligence interna tedesca Heinz Fromm. L’uomo, in carica dal 2000, lascerà a fine mese, come ha confermato il ministero degli Interni attraverso il suo portavoce Hans-Peter Friedrich. Le accuse per Fromm sono legate al fatto che l’intelligenze avrebbe coperto per anni gli eventi relativi alla Nsu, non solo, avrebbe anche fatto sparire una serie di documenti che avrebbero dimostrato che i membri della Nsu erano informatori dell’intelligence. Il quotidiano Berliner Zeitung ha pubblicato il contenuto di una lettera dell’AISI, in cui viene fatto notare che il servizio italiano aveva avvisato già nel 2003 la Germania dell’esistenza di questa cellula organizzata che curava con attenzione i suoi contatti proprio in Italia con gli “Skinhead Tirol – Sektion Meran” e “Veneto Fronte Skinheads”. Un allarme quantomeno sottovalutato. Ma l’inchiesta non si ferma. Si cercano legami con altri gruppi europei. Una sorta di rete, secondo il pm di Bolzano Guido Rispoli, attiva anche in Italia. Il ministro degli Interni tedesco, Hans-Peter Friedrich, ha annunciato che sarà aperta un’inchiesta accurata per fare luce sulla catena di comando e sulle responsabilità che hanno portato alla distruzione dei documenti.

Lascia un commento alla notizia


ultim\ora bolzano, ultimora bolzano

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis