ultime notizie:

Grecia nel caos, l’uscita dall’euro è più vicina

Crisi in Grecia

Crisi in Grecia

In queste ore cruciali per il futuro della moneta unica l’attenzione dell’Europa è indirizzata su due fronti. Da un lato si comincia a valutare seriamente l’ipotesi dell’uscita della Grecia dall’Unione europea e a prendere le dovute contromisure, dall’altro si continua a lavorare per far sì che Atene resti nella Ue perché lo scenario che in caso contrario si prospetterebbe potrebbe essere devastante o, quantomeno, pericolosamente imprevedibile. Le banche europee hanno già valuto le contromisure da adottare nel caso in cui la Grecia ritorni alla dracma. È quanto viene confermato da Per Jansson, vice-governatore della Riksbank, la banca centrale svedese: “si è discussa l’ipotesi di uscita di Atene dalla Ue. Starei molto attento a ipotizzare che si tratti di un processo indolore senza conseguenze”. In questo momento la Grecia vive una situazione di ingovernabilità che mette il presidente Karolos Papoulias a un bivio: o ritorno alle urne fra due mesi, cosa più probabile, o formazione di un qualche tipo di governo di salvezza nazionale. La decisione nei prossimi giorni. Anche Evangelos Venizelos, leader dei socialisti del Pasok, incaricato di formare un esecutivo, ha infatti fallito nel suo compito e oggi rimetterà il mandato nelle mani del capo dello Stato. Quella di Venizelos era l’ultima chance, dopo il fallimento di Antonis Samaras, segretario di Nea Democratia (centro destra), e di Alexis Tsipras, leader emergente della Sinistra Unita (Syriza). Il capo del Pasok ha alzato bandiera bianca dopo l’ultimo rifiuto oppostogli, quello di Tsipras.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis