ultime notizie:

Gauck presidente, obbligato il sì della Merkel

Joachim Gauck

Joachim Gauck

La Germania riformula lo spot obamiano, che diventa «Yes we Gauck», per inneggiare all’unisono al suo futuro presidente, l’ex pastore luterano. La designazione dell’altro ieri sera viene letta però dai notisti politici tedeschi come il «più grosso smacco» subito da Angela Merkel: accerchiata sul nome su cui aveva posto il veto, da un’alleanza improvvisata fra opposizione e Liberali. L’elezione il prossimo 18 marzo. Così scrive ad esempio Spiegel on line, secondo il quale il weekend che avrebbe potuto fare naufragare il governo segna di fatto una «cesura». La cancelliera ne esce «più sola e più debole», è la sentenza. Sebbene il portavoce di governo Steffen Seibert abbia sostenuto in conferenza stampa che «il governo è stabile», lo strappo dei Liberali, che lottano per la sopravvivenza, fa invocare la vendetta, nel partito della cancelliera. E questo avviene neppure troppo velatamente: è stato infatti il deputato Wolfgang Bosbach a dichiarare a chiare lettere «nella vita ci si incontra sempre due volte».

Il fatto che l’Fdp alla fine si sia imposto facendo prevalere il candidato dell’opposizione che due anni fa perse la partita con Christian Wulff, fortemente voluto dalla cancelliera – e indotto alle dimissioni dallo scambio di favori su cui indaga ora la magistratura di Hannover -è una prova di forza di tre partiti che trovano una loro strada, isolando improvvisamente la cancelliera. C’è infatti chi già specula sulla possibilità che il prossimo scenario politico si costruisca sulla cosiddetta coalizione del semaforo: rossa-giallo-verde, con Spd, Verdi e Liberali insieme. Una profezia del genere è prematura, scrive ancora Der Spiegel, ma questa mossa politica è stata una dimostrazione di forza dei Liberali, e un avviso alla Merkel. «Abbiamo fatto capire alla coalizione che noi corriamo il rischio se siamo convinti di una decisione», ha detto il segretario dell’FDP Patrick Döring. Mentre la stampa accoglie in trionfo il pastore evangelico, attivista dei diritti civili nell’ex DDR, elencandone le qualità – dalla forza della sua retorica, in grado di smuovere l’animo con poche parole, a quell’ossessione che ha dettato l’impegno di una vita, spesa per la libertà – la politica tedesca si risistema attorno alla svolta segnata dall’accordo anti-Merkel.

«Gauck era il candidato dell’Spd del 2010 – ha detto il leader dei socialdemocratici Sigmar Gabriel – ci fa piacere constatare che il Governo abbia rivisto il suo errore». Parole che dipingono proprio lo scenario che Frau Merkel avrebbe voluto evitare. Ed è ancora Spiegel a stuzzicare la cancelliera, pubblicando una foto col sorriso tirato con cui si è presentata ieri in conferenza stampa: quando ha dovuto presentare il pastore osteggiato in passato dopo una giornata di difficili trattative. La cancelliera non controlla la sua mimica, scrive il magazine sottolineando una delle caratteristiche «più simpatiche», cioè che proviene dalla ex Germania Orientale. E dunque, mentre si sforzava di sorridere a tutti la Merkel non riusciva a nascondere l’amarezza facendo naufragare il sorriso in una smorfia acida di fronte alla nomina di un candidato contro il quale si era battuta due anni fa con tutte le sue forze, per far vincere Wulff. Intanto Gauck potrebbe non essere l’unico nome su cui si dovrà pronunciare l’assemblea federale tedesca il 18 marzo: la Linke, la sinistra, infatti, sta cercando un suo candidato.

Lascia un commento alla notizia

lucy liu leaked leanna decker boobs avril lavigne leaked nude vagina mounds morena baccarin nude photo megan fox fake katy perry tits lauren cohen maxim alice eve nude crossing over cherry morgan nude charisma carpenter nude behati prinsloo see through alison brie nude new celebrity leaks 2015 the fappenings katey perry may andersen sex tape emily browning fappening sex selfie of megan fox amy poehler nudes the fappening.co

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis