ultime notizie:

È morto Jorge Videla, ideatore della guerra sporca

Jorge Rafael Videla

Jorge Rafael Videla

Jorge Rafael Videla, l’architetto della “guerra sporca” in Argentina, una delle più brutali macchine repressive nella storia moderna dei conflitti sociali, è morto ieri in carcere dove stava scontando l’ergastolo. Aveva 87 anni ed è volato nell’aldilà mentre dormiva, portandosi via segreti che qualcuno avrebbo voluto strappargli per fare un po’ più di luce sugli orrori di cui si rese protagonista assieme a Emilio Eduardo Massera, ammiraglio della Marina e Orlando Ramón Agosti, generale dell’Aviazione. Il Servizio Penitenziario ha registrato la morte alle 08.25 nella cella del modulo 4 del complesso federale numero 2, dove sono rinchiusi i colpevoli di reati contro l’umanità. Malgrado tutto indichi che si tratti di una morte naturale è stata ordinata l’autopsia. Era in carcere dal 2008. Condannato all’ergastolo per torture, omicidio e altri crimini nel 1985, aveva beneficiato del vergognoso indulto concesso dall’ex presidente Carlos Saúl Menem nel 1990. Ma nell’aprile del 2007 la Corte penale federale giudicò incostituzionale il perdono concesso da Menem e per Videla si spalancarono le porte del carcere. E nuove condanne erano in arrivo. Nel dicembre 2010 Videla fu giudicato «criminalmente responsabile» della tortura e della morte di 31 prigionieri e lo scorso anno per la «sistematica» sottrazione dei figli dei prigionieri politici; almeno 400 bambini strappati ai loro genitori incarcerati e affidati, quasi sempre, a coppie in cui il padre era un militare. Videla è morto senza essersi mai pentito di quello che ha fatto. © R. Romagnoli

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis