ultime notizie:

Clegg contro Cameron, Gran Bretagna isolata

Nick Clegg

Nick Clegg

Alla fine non ce l’ha fatta Nick Clegg a nascondere la sua rabbia. Il vice premier britannico, convinto europeista, all’inizio aveva appoggiato tiepidamente il veto di David Cameron al nuovo patto europeo. Ma ieri ha deciso di venire allo scoperto. «Sono amaramente deluso, questo accordo fa male alla Gran Bretagna», ha commentato alla Bbc. «Fuori dall’Europa sarebbe considerata irrilevante da Washington e un pigmeo nel mondo. Dobbiamo riannodare i fili con Bruxelles». Secondo il Mail on Sunday Clegg è venuto a sapere del veto a cose già fatte. Alle 4 di mattina Cameron gli ha telefonato annunciando la decisione, della quale però non lo aveva informato. «Nick non poteva crederci», assicura chi era accanto a lui in quelle ore convulse. «Il comportamento di Cameron è stato assurdo, avrebbe dovuto prendere tempo, negoziare di più». Già l’Independent on Sunday ieri riportava le dichiarazioni di una fonte molto vicina a Clegg che avrebbe definito «un fallimento spettacolare», la spedizione di Cameron a Bruxelles. A costringere il vice premier allo scoperto è stata la base del suo partito liberal-democratico, in piena rivolta, e la caduta libera dei lib-dem nei sondaggi. Sono precipitati al 7% insieme all’Ukip, il partito xenofobo guidato da Nigel Farage. Mai con così in basso. La coalizione di governo sta vivendo la più profonda crisi dei suoi 18 mesi con i conservatori lontani anni luce dalle posizioni dei lib-dem. E la frattura sembra diventare sempre più profonda. Con il ministro del business Vince Cable che avverte i nemici dell’Europa: «Questa è una vittoria di Pirro» Al ritorno dal summit Cameron si è rifugiato nella sua residenza di campagna, i Chequers, e ha ospitato a cena una trentina dei suoi deputati più euro-scettici. L’invito era stato mandato una settimana fa. Cameron sapeva già che non avrebbe approvato il nuovo trattato, qualunque cosa contenesse? E’ la teoria che avanza l’Independent. Ma per quanto gli economisti del regno, l’opposizione laburista e i lib-dem si straccino le vesti, il popolo è con il primo ministro. Almeno secondo il sondaggio commissionato dal Mail on Sunday. Il 62% degli interpellati gli ha dato ragione contro il 19% che si è detto non d’accordo. Il 48% pensa che la Gran Bretagna dovrebbe mollare l’Europa in via definitiva e il 66% invoca un referendum. Mentre Clegg lo esclude la realtà lo smentisce, perché già domani in parlamento il Dup, il partito democratico unionista dell’Irlanda del Nord, chiederà ufficialmente la consultazione referendaria per rinegoziare l’appartenenza alla Ue. La mozione sarà sicuramente appoggiata dai Tory euro-scettici che da mesi chiedono a gran voce un referendum per dare la parola ai cittadini. Sarebbe il tracollo per Cameron perché gli inglesi, da sempre poco inclini a fare parte dell’Unione Europea, voterebbero per lasciarla. La prima prova del day after Cameron l’affronterà oggi ai Comuni, quando annuncerà la sua decisione e sarà confrontato da un furioso Ed Miliband, ansioso di sfruttare la situazione a favore del Labour. © Deborah Ameri

Lascia un commento alla notizia

miley cyrus fingered kate bosworth topless pictures emily bett rickards nude eva longoria upskirt victoria justice boobs anastasia ashley leaked anna kendrick fappening sarah hyland naked maitland ward leaked natalie portman pokies thefappening nude page 2 selina gomez nude nake 2015 emma stone naked pics jenny lin nude gigi hadid nude pics stefanie scott upskirt dakota johnson leaked pics underboob nip slip elizabeth turner nude

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis