ultime notizie:

Alfredo Pérez Rubalcaba nuovo leader socialista

Alfredo Pérez Rubalcaba

Alfredo Pérez Rubalcaba

Alfredo Pérez Rubalcaba è il nuovo segretario generale del Psoe, il partito uscito nel dicembre scorso – con la vittoria dell’attuale premier popolare, Mariano Rajoy – dalla più grande batosta mai subita. L’ex vicepremier con Zapatero, più volte ministro già ai tempi di Felipe González, ha battuto, per soli 22 voti, la sfidante Carme Chacón, l’ex titolare della Difesa che per strategia ha sfumato i vecchi accenti catalanisti per rivendicare origini andaluse. La riconversione non è però bastata, come non è stata sufficiente la sua presentazione di ribelle, giovane, portabandiera di un socialismo riformista e per certi versi radicale. Al congresso di Siviglia la maggioranza dei delegati ha preferito la sicurezza offerta dalla “vecchia volpe” Rubalcaba alle incertezze di un messaggio a colpi di slogan. Al suo trentottesimo congresso, i socialisti sono andati molto deboli, dopo aver perso quattro milioni di voti, il governo della quasi totalità delle diciassette autonomie spagnole e quello centrale. Ci sono andati immersi in una spaccatura e tra molte lotte intestine senza esclusione di colpi. Per poi proclamare, come ha detto un Rubalcaba già vincitore: «Siamo un partito forte» e «questo è un atto di unità». Ora, ad attenderli c’è il voto andaluso e rischiano di perdere l’ultimo grande feudo socialista. Di unità non se n’è vista molta, in realtà; né prima né durante il congresso e neppure nei discorsi. Energico, articolato, di lotta e transizione, quello di Rubalcaba. Successione di slogan strappa applausi, quello di Carme Chacón. © Josto Maffeo

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis