ultime notizie:

Telecom Italia vuol crescere in Argentina

Marco Patuano

Marco Patuano

«L’Argentina è un paese a cui teniamo molto. Siamo certamente interessati a un innalzamento della nostra partecipazione a condizioni però di razionalità economica». L’a.d. di Telecom Marco Patuano a margine dell’annuncio di una partnership del gruppo con Expo 2015, rilancia la voglia di crescere in Sud America. «Stiamo valutando e discutendo» ha aggiunto il manager. L’America Latina, come previsto dal piano strategico di Telecom, è uno dei core business del gruppo. «In Brasile – conferma Patuano commentando l’operazione di aumento di capitale lanciata da Tim Paritcipacoes – continuiamo con il nostro rafforzamento infrastrutturale. Abbiamo lanciato un’operazione di rafforzamento del capitale senza volerci diluire perchè crediamo nel Paese». L’impegno di Telecom all’aumento di capitale della controllata brasiliana non peserà sul target di riduzione dell’indebitamento del gruppo. «Il nostro target sul debito è confermato, tenendo in dovuta considerazione la gara Lte» ha precisato Patuano. «Sono assolutamente confermati tutti gli obiettivi per il 2011», precisa il top manager del gruppo delle tlc facendo il punto sulla situazione finanziaria dell’azienda.

«L’estate – aggiunge Patuano – ci ha visto in linea con le nostre aspettative. Teniamo in dovuta considerazione la gara per Lte, una gara pianificata per il 2012 ma che è stata anticipata nel 2011, anche se nei nostri conti era prevista per il 2012». Patuano riferendosi all’assegnazione delle frequenze ricorda che «sono importanti e non posso che confermare le parole di Bernabè. A prescindere dal prezzo finale – sottolinea- ci siamo aggiudicati due lotti. È curioso che si compra una cosa e la si può avere solo dopo 18 mesi», ha detto l’ad facendo riferimento alla gara di assegnazione delle frequenze che saranno utilizzabili tra un anno e mezzo.

L’accordo di partnership fra Telecom e Expo 2015 ha un valore di 43 milioni di euro comprensivo dei contributi finanziari dei beni e dei servizi. L’accordo prevede il supporto da parte di Telecom Italia allo sviluppo nella città sostenibile e intelligente, la prima Smart City del futuro, di cui il sito espositivo sarà esempio. Nell’ambito del progetto Expo 2015, la società di telefonia provvederà alla dotazione di infrastrutture di rete fissa, mobile ed information technology, oltre che alla fornitura di soluzioni tecnologiche di ultima generazione, la gestione operativa e della della manutenzione all’erogazione dei servizi di connettività e traffico relativi a fonia e dati. «Le infrastrutture, sia fisse sia mobili rimarranno anche successivamente» ha sottolineato Patuano. «Questa sarà una caratteristica di Expo, ovvero di utilizzare infrastrutture che tenderanno a rimanere nel tempo», ha detto Roberto Formigoni.

Lascia un commento alla notizia

rachel williams nude gaite jansen nude new celebs leaked 2015 gretchen mol topless chloe bennett leaked yovanna ventura nude zoey deutch leaked emily ratajowsky fappening 2015 leaked celeb juno temple sex scenes demi lovato butthole tove lo nude pics carla giraldo nude celbritys sex tapes megan fox the fappening sigourney weaver nude jannie phan nude celebrity nude 2015 naked images of jennifer aniston jordyn jones fake nude

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis