ultime notizie:

Sui mutui variabili risparmi per 300 euro annui

Bce

Bce

Il taglio dei tassi all’1% comporterà da gennaio sulle rate dei mutui variabili dai 138 ai 300 euro annui. Questa la stima di Adusbef e Federconsumatori. Il secondo taglio consecutivo del Consiglio direttivo della Bce «fanno respirare famiglie e imprese con una diminuzione del costo del denaro e delle rate dei mutui indicizzati», commentano Elio Lannutti (Adusbef) e Rosario Trefiletti (Federconsumatori). Le due associazioni dei consumatori evidenziano che la riduzione dei tassi di un quarto di punto (0,25%) per un mutuo indicizzato ventennale di 200.000 euro porterà un risparmio dalla prossima rata di gennaio di circa 25 euro al mese, quindi di 300 euro l’anno. Per coloro che hanno invece acceso un mutuo quindicennale di 100.000 euro, il vantaggio a partire dalla prima rata del nuovo anno (se con restituzione mensile), sarà di 11,5 euro, vale a dire 138 euro l’anno. Mentre per un mutuo di 150.000 euro con l’ammortamento di 25 anni il risparmio potrà essere di 18,75 euro al mese, ossia di 225 euro l’anno.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis