ultime notizie:

Sui derivati verso l’intesa Milano-banche

Comune di Milano

Comune di Milano

Il Comune di Milano è pronto a chiudere la contestata partita della finanza creativa. L’annosa vicenda dei derivati potrebbe infatti trovare a breve una soluzione. L’accordo con le quattro banche – Deutsche Bank, Depfa, JP Morgan e Ubs – con cui nel 2005 l’allora sindaco Gabriele Albertini stipulò derivati legati a un maxi-bond da 1,68 miliardi di euro con scadenza trentennale è vicino. L’intesa, ha spiegato il dg di Palazzo Marino Davide Corritore, frutterebbe all’ente 510 milioni di euro, 750 milioni in 23 anni. «Abbiamo lavorato per mesi con i vertici bancari per trovare una soluzione», ha ricostruito Corritore che ha parlato di un’ipotesi di accordo che «ha bisogno ancora di alcuni passi per diventare realtà» ma in cui «abbiamo già concordato tutto il lato tecnico-finanziario». A quel punto si arriverebbe all’estinzione di quel derivato che trasformava il tasso sul bond da fisso a variabile, rendendolo di nuovo fisso (con un tasso del 4,26% per 23 anni), «con un valore positivo per il Comune, cioè un mark-to-market, di circa 470 milioni di euro», ha aggiunto. Una somma che sarà reinvestita – sono i termini del patto – per i due terzi in Btp con scadenza al 2033-2034 e per un terzo in depositi bancari a Euribor a 3 mesi. L’operazione complessiva, compresa degli interessi dei prossimi anni, frutterà alle esangui casse comunali nel 2035 oltre 750 milioni di euro. Nell’ipotesi di transazione sono poi previsti ulteriori 40 milioni come contributo aggiuntivo. Infine, si liberano altri 80 milioni di euro dal fondo che il Comune aveva accantonato per fare fronte ai rischi dei derivati. «Non c’è nessuna regalia, il disavanzo di 582 milioni di euro per il 2012 è sempre lì», ha però voluto precisare subito l’assessore al Bilancio Bruno Tabacci facendo riferimento ai conti di Palazzo Marino.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis