ultime notizie:

Stangata sulle banche, barche più costose

Abi

Abi

Taglio alle commissioni meno duro per le banche. La novità nel decreto liberalizzazioni. La norma sulle commissioni riguarderà solo le banche che non si adeguano alle norme sulla trasparenza. L’emendamento è uscito privo della conclusione e sarà aggiustato nel maxiemendamento. Il testo riguarda la nullità delle commissioni sul massimo scoperto e in particolare quelle «a fronte delle concessioni delle linee di credito, della loro messa a disposizione, del loro mantenimento in essere, del loro utilizzo anche nel caso di sconfinamenti in assenza di affidamento ovvero oltre il limite del fido». Oggi chi ha un conto corrente e ha un fido, infatti, su quel fido paga un tasso di interesse e una commissione «di istruttoria veloce». Le commissioni colpiscono il superamento del fido e il conto corrente che va in rosso. Ma l’Abi ha protestato. E c’è stato il chiarimento: la norma riguarderà solo gli istituti che non comunicheranno in modo trasparente ai clienti a cosa vanno incontro. Per le barche, la tassa sullo stazionamento introdotta dal Salva-Italia viene trasformata in tassa sul possesso: 800 euro l’anno per natanti da 10,1 a 12 metri fino ai 25.000 euro per scafi superiori ai 64 metri.

Lascia un commento alla notizia


tassa su fido bancario

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis