ultime notizie:

South Stream, intesa, ma resta il rebus sui costi

Gazprom

Gazprom

L’accordo c’è ma non c’è chiarezza sui costi. Gazprom, Eni, Edf e Wintershall hanno trovato l’intesa per il finanziamento della tratta sottomarina del Mar Nero di South Stream, il mega-gasdotto che porterà il metano dalla Russia all’Europa bypassando l’Ucraina. Un passo avanti decisivo (insieme all’accordo raggiunto sempre ieri tra Russia e Bulgaria) per l’avvio dei lavori, fissati dai russi al 7 dicembre prossimo. L’intesa raggiunta dai 4 protagonisti del gasdotto è ancora di massima, anche perché solo quando saranno completati gli studi di fattibilità sarà possibile stabilire con certezza l’ammontare dell’investimento. Del resto, anche il commissario Ue all’energia Guenther Oettinger ha parlato di «progetto interessantissimo», aggiungendo tuttavia che «non si sa dove stia andando». Stando alle cifre circolate a partire dal 2010, che parlavano di risorse necessarie intorno ai 10 miliardi, la quota di spettanza dell’Eni, che partecipa al consorzio con una quota del 20%, dovrebbe aggirarsi sui 2 miliardi. Ma dipenderà anche dalle condizioni che italiani, francesi e tedeschi riusciranno a strappare sui prezzi delle forniture, con cui viene ripagato l’investimento. Il peso maggiore verrà comunque sostenuto da Gazprom, e non solo perché è l’azionista di maggioranza con il 50% (Edf e Wintershall hanno il 15% ciascuno), ma anche perché appare come il più motivato alla realizzazione dell’infrastruttura. South Stream ricorda che gli azionisti di minoranza del consorzio «mantengono il diritto di lasciare il progetto nel caso in cui alcune condizioni non vengano soddisfatte in futuro». Certo, si è affrettato a commentare l’ad di Gazprom Alexey Miller, «il contributo di South Stream alla sicurezza energetica in Europa non deve essere sottostimato».

Lascia un commento alla notizia


ultime notizie su eni

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis