ultime notizie:

Sequestrati beni Gheddafi per 1,1 miliardi di euro

Muammar Gheddafi

Muammar Gheddafi

Non solo partecipazioni finanziarie in aziende blasonate e banche regine del made in Italy. Non solo la prestigiosa quota nella Juve, la squadra più amata e conosciuta del Belpaese. Accanto al sostanzioso portafoglio di partecipazioni, sequestrato dalla Guardia di finanza di Roma ai fondi libici Lia e Lafico, c’è anche dell’altro. Nel mirino sono finiti conti correnti milionari e titoli, riconducibili sempre alla famiglia di Gheddafi e ben nascosti in rifugi considerato sicuri. Un patrimonio che, nelle intenzioni dei magistrati, dovrà essere venduto per risarcire le vittime del regime. Da qui i sequestri scattatati anche alla Banca Ubae (650 mila euro in titoli più un conto da circa 16 mila euro), alla Abc int (132.220 dollari e 98 mila euro). Sotto sequestro inoltre un grande immobile a Roma, proprio nella centralissima via Sardegna ad una passo da via Veneto. I militari hanno scovato pure un terreno di 150 ettari a Pantelleria. Un bosco non molto esteso vicino all’aeroporto, nella contrada Kannachi, dove i locali vanno di solito a caccia di tordi e beccace. E poi anche auto e moto. Tra cui le due cromatissime Harley Davidson del figlio di Gheddafi, Saadi, ex giocatore del Perugia Calcio. Anche queste saranno vendute per trovare fondi. I sequestri sono stati eseguiti ieri mattina a Roma, Torino, Milano, Modena, Brescia e Trapani. Nella lunga lista di beni spiccano le quote societarie delle più importanti aziende italiane, da Unicredit alla Fiat fino a Finmeccanica ed Eni, conti correnti e titoli. E poi il bosco in contrada Kannachi, a Pantelleria. E un intero piano della palazzina in via Sardegna 29, in pieno centro storico a Roma.

Lascia un commento alla notizia


eni ultime notizie, notizie finanziarie ultima ora

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis