ultime notizie:

Pagelle scolastiche online con il decreto Sviluppo

Una pagella scolastica

Una pagella scolastica

Pagelle scolastiche online e biglietti elettronici per l’autobus, permesso a costruire con il silenzio assenso, cessione di immobili pubblici, garanzia dello Stato per i mutui delle giovani coppie, timido avvio di riforma delle professioni, polizza obbligatoria anti-calamità per le abitazioni, defiscalizzazioni per incentivare le grandi opere. C’è un po’ di tutto nella bozza di decreto sviluppo che ieri è stata al centro del confronto, piuttosto animato, tra ministri. Misure che in assenza di risorse finanziarie dovrebbero rianimare la crescita economica soprattutto eliminando vincoli per le imprese e favorendo la realizzazione di infrastrutture. Oggi si terrà una nuova riunione ministeriale e dunque le varie novità ipotizzate sono tutt’altro che certe.

Edilizia e infrastrutture. Per ottenere il permesso a costruire potrà essere sufficiente il silenzio assenso, che scatterà trascorsi novanta giorni dalla domanda (centoquaranta se è coinvolta la conferenza dei servizi). Sulle grandi opere il decreto punta a velocizzare le procedure, ad esempio introducendo la possibilità che il Cipe approvi in un solo passaggio il progetto preliminare. Per attrarre capitali entra nell’ordinamento il contratto di disponibilità: il privato avrò la proprietà dell’opera assumendosi però il rischio di assicurarne la fruibilità. Sempre in un ottica di partenariato pubblico-privato alla società che costruisce una nuova infrastruttura potrà essere attribuita una quota della relativa Iva in sostituzione del contributo statale.

Pubblica amministrazione. Gli uffici periferici dei ministeri e delle altre amministrazioni centrali dovranno ridurre del 10 per cento nel 2012 e poi di nuovo nel 2013 la superficie occupata o la spesa per canone di locazione in caso di nuovi contratti. Per il reclutamento di dirigenti e figure professionali comuni a tutte le pubbliche amministrazioni sono previsti concorsi unici con un contributo di ammissione fino a 10 euro.

Casa. Con l’obiettivo di completare la cessione degli immobili degli enti previdenziali, agli inquilini che già hanno titolo è data la possibilità di esercitare il diritto di riscatto al prezzo della rendita catastale moltiplicata per cento, con uno sconto fino al 20 per cento. Il governo prova poi a riproporre una norma già più volte ipotizzata e sempre cancellata: la polizza obbligatoria contro le calamità naturali per le abitazioni private; obiettivo è naturalmente ridurre la spesa pubblica per la ricostruzione. Infine alle giovani coppie di sposi che non hanno un contratto a tempo indeterminato lo Stato offrirà una garanzia per l’accensione del mutuo prima casa.

Imprese. Viene stabilito il principio generale per cui i controlli delle imprese dovranno essere ispirati a semplicità, proporzionalità degli adempimenti, e coordinamento tra Stato Regioni ed enti locali. Sull’intero territorio nazionale sarà sperimentato il modello delle zone a burocrazia zero. Una norma ancora da precisare definisce la possibilità di certificare i debiti della pubblica amministrazione verso le imprese, che così potrebbero usarli come garanzia o cederli. L’applicazione della Scia (segnalazione certificata di inizio attività) dovrebbe essere favorita attraverso un chiarimento giuridico: l’amministrazione non potrà richiedere ulteriori passaggi. © Luca Cifoni

Lascia un commento alla notizia


pagelle scolastiche 2012, pagelle scolastiche, pagelle scolastiche online, pagella scolastica 2012

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis