ultime notizie:

Monti in nome dei poveri vedrà Bill Gates

Mario Monti

Mario Monti

Nel 2004 facevano entrambi mestieri diversi: Bill Gates era ancora il capo operativo di Microsoft, mentre Mario Monti era il commissario europeo che in nome della concorrenza impose proprio al colosso informatico una multa da 497 milioni di euro. Oggi Gates si dedica soprattutto alla Fondazione benefica intitolata a sé e alla moglie, mentre Monti da premier italiano sta cercando da tirare fuori il Paese dalla tempesta sui debiti pubblici. Dopo otto anni, si dovrebbero vedere la settimana prossima a Roma, dove è in programma il Consiglio annuale dei governatori dell’Ifad, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dello sviluppo rurale dei Paesi poveri. All’appuntamento interverranno in giornate diverse ma il faccia a faccia tra i due – sebbene ancora non confermato ufficialmente – è in avanzata fase di organizzazione. In agenda, ci saranno proprio i temi della lotta alla povertà e della sicurezza alimentare, oggi al centro degli interessi della Bill & Melissa Gates Foundation. All’epoca invece gli argomenti di discussione – indiretta, perché la trattativa con la Ue fu seguita soprattutto dal braccio destro di Gates, Steve Ballmer – riguardavano il ruolo dominante della Microsoft nell’industria informatica: al gigante di Seattle veniva rimproverato tra l’altro di sfruttare la propria assoluta prevalenza nel settore dei sistemi operativi per imporre il software Windows Media Player a scapito dei concorrenti. Microsoft si difese sostenendo che i vincoli voluti dalla Ue frenavano l’innovazione tecnologica. Ma alla fine fu costretta ad adeguarsi. © L. Ci.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis