ultime notizie:

Martone, laurea dopo i 28 anni? Da sfigati

Michel Martone

Michel Martone

Il vice del ministero del Welfare dopo una sua dichiarazione contro i giovani che si laureano in ritardo attira su di sé le critiche dell’Unione universitari cui fa eco l’Idv: “chiediamo le scuse immediate del viceministro. Invece di fare proclami sulle nostre vite, vogliamo investimenti subito per fare in modo che non sia la condizione economica delle nostre famiglie a determinare il nostro futuro”. Michel Martone ci tiene a precisare che la sue parole devono essere lette dagli studenti come un incentivo allo studio. “Dobbiamo iniziare a dare nuovi messaggi culturali ai nostri giovani che se a 28 anni non sei ancora laureato sei uno sfigato, se decidi di fare un istituto tecnico professionale sei bravo. Essere secchione è bello, almeno hai fatto qualcosa”. Queste parole sono state pronunciate durante la “Giornata sull’apprendistato” organizzata dalla Regione Lazio. La provocazione non è stata ben accolta dai social network che hanno incominciato a riempire le pagine di Facebook e di Twitter con messaggi contro Martone. Difronte alle critiche del mondo politiche ha risposto: “non ho avuto la sobrietà necessaria ma il problema dell’età media dei laureati in Italia esiste”. Il direttore generale della LUISS Celli commenta le parole di Martone: “la frase è un pò forte, ma affronta un problema reale. Il richiamo del viceministro è pensante ma giusto. Si deve arrivare alla laurea al massimo un anno dopo le annualità previste, diciamo entro i 25 anni”. Dalla parte degli studenti fuoricorso viene in soccorso Vendola che denuncia il precariato: “conosco tanti ragazzi e tante ragazze della mia regione che si sono laureate a 23 anni e che a 28 sono all’ennesimo lavoro precario. Non li considero sfigati. Sfigati in fondo sono coloro che per censo o per raccomandazione passano davanti a questi ragazzi. Da coloro che rappresentano il governo del Paese ci si aspetterebbe un maggior senso di responsabilità. Il folclore e le battute sprezzanti non sono obbligatorie“. Al coro di proteste si aggiunge anche Rotondi: “le affermazioni del sottosegretario Martone mancano di rispetto nel linguaggio e nella sostanza a migliaia di studenti lavoratori o semplicemente a studenti meno brillanti che non sono certo sfigati. Avranno tutto il tempo di affermarsi nella vita senza incorrere negli anatemi reazionari di un governo che nessuno ha eletto e che ormai mette becco su tutto lo scibile umano“.

Lascia un commento alla notizia


michel martone fidanzata

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis