ultime notizie:

Made in China alla conquista dell’Occidente

Made in China

Made in China

Dalla Cina con furore alla conquista dell’Occidente. L’ombelico del mondo sta virando verso est e l’ecosistema hi-tech non è da meno con una metamorfosi che lancia in orbita il dragone, pronto a cancellare il “made in China” con il “design in China”. L’investimento per imporsi sui mercati mondiali è imperioso (4 milioni di miliardi di yuan) e passa anche per le 56 tecno-zone che saranno costruite nel paese entro il 2015. Favorite dagli incentivi e da una notevole forza economica, i giganti dell’elettronica locali sono pronti a invadere Europa e Usa espandendo il proprio credo, che fonde prodotti d’avanguardia e prezzi accessibili. Se per Lenovo ampliare i confini e veicolare idee fuori dalla Cina non è una novità, ZTE e Huawei sono invece le new entry più interessanti offerte dal mercato cinese. Che intanto ha superato gli Usa per le vendite di smartphone diventando il riferimento principale di settore. Per calcolare l’ascesa e gli ulteriori margini di crescita, basta sapere che si parla del secondo venditore al mondo di pc, che allargherà il proprio raggio d’azione investendo 800 milioni di dollari nello sviluppo di tablet e device mobili (Lenovo). Oppure del quarto produttore in assoluto di cellulari ZTE, che nel 2011 ha depositato il più alto numero di brevetti internazionali, e ancora del marchio che ha presentato il telefonino più veloce al mondo e la tavoletta con la maggior potenza mai concepita (Huawei). Per saperne di più abbiamo radiografato le caratteristiche di alcuni prodotti simbolo dell’hi tech cinese. © A.Cap.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis