ultime notizie:

Limitazione uso contante oltre i mille euro

Conto corrente

Conto corrente

I ritardatari avranno ancora tre mesi di tempo ma quasi tutti pensionati hanno già provveduto, prima del primo luglio, ad aprire un conto corrente su cui far versare la loro pensione, qualora superi i 1000 euro al mese. È entrata infatti in vigore la norma del decreto Salva-Italia sulla tracciabilità dei pagamenti. «Erano 600.000, ora sono poco meno di 30.000 le persone, i pensionati che ancora non hanno provveduto ad aprire il conto o il libretto a risparmio: hanno tempo ancora tre mesi per farlo», dice al Gr-Rai il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua. Nel corso della trasmissione il presidente dell’Inps è tornato anche sulle polemiche che hanno visto coinvolto l’istituto e il ministero del Lavoro sul caso-esodati e sulla platea di questi lavoratori. Alla domanda se si rimproveri qualcosa, se l’Inps avrebbe dovuto agire diversamente, Mastrapasqua risponde: «No, l’Inps è una grande istituzione del Paese, non deve e non può essere coinvolta nelle polemiche; anzi ringrazio i lavoratori e le lavoratrici dell’Istituto che ogni giorno svolgono un servizio essenziale per il Paese». A essere preoccupati, invece, sono i sindacati. «Ci appelliamo a tutti i servizi sociali dei Comuni italiani perché vadano paese per paese e quartiere per quartiere a verificare quanti anziani soli non hanno ancora provveduto ad attivare il conto corrente sul quale farsi accreditare la pensione», dichiara il segretario generale dello Spi-Cgil, Carla Cantone. «Non vorremmo infatti – continua – ritrovarci tra tre mesi con un esercito di anziani a cui viene negata la pensione perché non hanno avuto modo di adeguarsi alle nuove norme o, peggio ancora, che qualcuno possa finire nelle mani di speculatori o truffatori». Pertanto, conclude il segretario generale dello Spi-Cgil, «alle istituzioni locali chiediamo di dare vita ad uno sforzo straordinario in questa delicata fase di passaggio e di aiutare gli anziani a servirsi di quella convenzione per il conto base a costo zero che è stata fortemente sollecitata dalle organizzazioni sindacali dei pensionati». Sulla stessa linea il segretario generale della Cisl pensionati Fnc, Gigi Bonfanti, che chiede di «non lasciare soli gli anziani» in questo momento di transizione verso il versamento delle pensioni superiori a mille euro su conto corrente. L’Inps «metta in essere tutte le azioni necessarie per verificare il numero dei pensionati che non hanno ancora aperto un conto corrente – afferma – e garantisca a tutti la possibilità di aprirne uno convenzionato a costo zero». La preoccupazione maggiore «non è quella di avere un numero importante di pensionati che hanno già un conto corrente, preoccupazione che al contrario sembra avere l’Inps. I nostri timori, invece, riguardano tutti quelli anziani soli che, proprio a causa di questa loro condizione, rischiano di vedersi negata la pensione proprio perché non sono stati in grado di accendere un conto corrente».

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis