ultime notizie:

La Ue anticipa al 2014 i fondi per i giovani

Commissione europea

Commissione europea

Anticipare i fondi della garanzia dei giovanì al 2014-2015, preparare un piano entro dicembre per renderla operativa dal primo gennaio prossimo e concentrare i fondi strutturali sull’occupazione giovanile. Sono questi gli elementi principali sul sostegno ai giovani contenuti nella prima bozza del prossimo Consiglio europeo del 27 giugno. La Ue si impegna a «mobilitare tutti gli strumenti a sostegno dell’occupazione giovanile». A partire dai «fondi strutturali. I sei miliardi della garanzia dei giovani saranno anticipati quindi al 2014 e concentrati su due anni, invece che spalmati su sette come previsto inizialmente. Gli Stati però devono approntare entro dicembre tutti i progetti per far funzionare la garanzia dei giovani, che assicurerà un lavoro ai ragazzi a non più di quattro mesi dalla fine degli studi. E il finanziamento per i sei Paesi più bisognosi, Italia compresa (400 milioni la sua quota), sarà così disponibile dal primo gennaio 2014. Nel 2016 la Commissione farà poi una valutazione dell’applicazione della garanzia dei giovani in vista di un suo possibile rifinanziamento. Gli Stati dovranno utilizzare una parte del fondo sociale per finanziare programmi di mobilità in Europa. Mentre le istituzioni dovranno dare la precedenza a tutte le iniziative legislative a favore dell’impiego. Da parte loro, gli li Stati dovranno rivedere i propri sistemi di formazione e transizione dalla scuola al lavoro. Ma devono anche concentrarsi sulle riforme e spostare la tassazione dal lavoro ai consumi.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis