ultime notizie:

Incentivi fonti rinnovabili per 11,2 miliardi

Energie rinnovabili

Energie rinnovabili

Con un utile netto di 19 milioni e una redditività di oltre il 14%, il Gse (Gestore Servizi energetici) si prepara ad affrontare lunedì il rinnovo del vertice (o il 12 giugno in seconda convocazione). Nel rapporto 2011 sulle attività del gruppo controllato al 100% dal Tesoro, incaricato di gestire tutti gli incentivi alle fonti rinnovabili, emerge che nell’anno da poco concluso sono stati riconosciuti agli investitori incentivi per 11,2 miliardi, generati da oltre 335.000 impianti, per una produzione di 63 miliardi di chilowattora e oltre 30.000 megawatt di potenza. In particolare sono stati svolti oltre 200.000 controlli con 2.600 verifiche ispettive che hanno consentito di risparmiare 6,7 miliardi di minori incentivi, calcolati sull’intero periodo di sostegno (vent’anni nel caso del fotovoltaico). Con il boom registrato dalle fonti rinnovabili, il Gse ha valutato 1.600 nuovi progetti al giorno. Un’attività in costante crescita e che è prevista ulteriormente svilupparsi quest’anno a quasi 15 miliardi di incentivi complessivi. Nel totonomine che precede i rinnovi, mentre esce di scena Gianni Armani che ha escluso di lasciare Terna, rimangono invece in pista nomi come Massimo Capuano (già in Mckinsey oggi in Centrobanca) e Andrea Mangoni (Telecom Italia). Si parla anche di Roberto Potì (Edison), Elisabetta Oliveri (consigliere Snam) e Laura Cioli (già Eni e Sky Italia). Dovranno vedersela con il candidato interno, l’Ad uscente Nando Pasquali.

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis