ultime notizie:

In Italia lavora solo un giovane su cinque

Giovani disoccupati

Giovani disoccupati

I disoccupati nell’area Ocse sono aumentati di 13 milioni dall’inizio della crisi arrivando a quota 45 milioni. L’Ocse precisa poi che è aumentato anche il numero delle persone nella fascia tra i 15 e i 64 anni che non hanno lavoro e non lo cercano (6 milioni in più). L’Italia è il fanalino di coda con Spagna e Ungheria, peggio vanno solo Grecia e Turchia. Ma la situazione più critica la soffrono i giovani fra i 15 e 24 anni. In questa fascia di età lavora solo un giovane su cinque, anche se bisogna tenere conto che in Italia l’età della scuola dell’obbligo si prolunga fino a 16 anni e molti decidono di proseguire gli studi oltre la scuola dell’obbligo. La situazione purtroppo non sembra destinata a migliorare nell’immediato. Secondo le previsioni economiche diffuse dalla Commissione Europea nel biennio 2012-2013 la disoccupazione nella zona euro raggiungerà la percentuale record dell’11%. Quest’anno gli occupati diminuiranno dello 0,5% e la situazione resterà invariata nel 2013. Il Italia in particolare la disoccupazione continuerà a crescere con un aumento superiore all’1% rispetto al biennio 2010-2011. In Italia – rivela ancora l’Ocse – lavora solo il 56,8% delle persone tra i 15 e i 64 anni, a fronte di un tasso medio di occupazione dell’area Ocse del 64,9% in media e ben lontano dalle percentuali di occupazione di Germania (73,2%), Regno Unito (69,4%), Stati Uniti (66,8%).

Lascia un commento alla notizia


the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis