ultime notizie:

Google acquista Motorola per 12,5 miliardi di dollari

Google compra Motorola

Google compra Motorola

Il gigante americano dell’informatica Google ha spinto negli ultimi sei anni il suo programma di telefonia cellulare Android alla conquista di quanti più possibili costruttori di telefonini. Da lunedì, con l’acquisto dell’unità cellulare della Motorola per 12,5 miliardi di dollari, Google non dovrà più corteggiare nessuno per espandere il suo mercato, perché è diventata di fatto un protagonista a tutto tondo del settore della telefonia mobile. L’offerta pubblica ha il sapore di un’immediata rivalsa per la Google, in quanto segue di poche settimane la sconfitta che l’azienda di Mountain View aveva registrato nel tentativo di aggiudicarsi l’asta che ha assegnato il gruppo Nortel Networks, altro costruttore di cellulari canadese vittima di una bancarotta, alla cordata Apple-Microsoft. Il capo del reparto legale della Google David Drummoind si era lamentato dopo la conclusione della vendita del comportamento scorretto dei vincitori, accusandoli di aver messo in atto una campagna organizzata e ostile contro di loro.

Nel caso della Motorola, Google non ha voluto correre rischi, e ha lanciato una proposta di sopravalutazione del titolo di 40 dollari ad azione, pari al 63% del valore corrente. Tale è la determinazione con la quale il motore di ricerca più popolare del mondo si è decisa a puntare sul futuro degli smartphone come una delle maggiori aree di sviluppo per il futuro. L’affare per la Google è doppio: da una parte la conquista della Motorola accelera la sua corsa alla confezione di un suo telefonino; un progetto che l’azienda ha cominciato a perseguire solo tre anni fa, e che le è valso l’immediata rottura dei rapporti di clientela con la Apple.

Dall’altra l’acquisto comprende 11.700 brevetti che la Motorola ha nel suo portfolio. Molti tra loro accrescono il know-how della Google, ma la parte più importante è forse quella che riguarda tecnologia usata al momento da altri protagonisti del settore, soprattutto nello standard G4 della telefonia mobile. Prima dell’acquisto della Motorola, la Google era molto vulnerabile nella sua ambizione di crescita, perché sottoposta al giogo delle royalities da pagare ad altri detentori di brevetti. Ora invece il pacchetto dei brevetti le conferisce l’ambizione di divenire un protagonista di primo piano, forse un antagonista assoluto della Apple, così come ha fatto la Microsoft lo scorso inverno con l’acquisto della Nokia. A preoccuparsi dei futuri sviluppi sono i tanti costruttori di cellulari che fino ad ora hanno accettato l’offerta di utilizzare il sistema Android nei loro smartphone come una open platform, e quindi gratis.

La prospettiva che Google voglia trasformare il programma in un oggetto di mercato, e quindi esigere pagamenti per il suo utilizzo, li trasformerebbe immediatamente da alleati a concorrenti, o addirittura avversari se la decisione finale sarà per l’esclusiva privatizzazione della Android ad uso della Google. Comunque sia la trattativa ha immediatamente contagiato il mercato borsistico di Wall Street con un iniezione di ottimismo, che ha calmierato ieri le trattative della borsa. Si pensa infatti che la transazione tra Google e Motorola dia l’avvio ad giro di consolidamento nel settore, che potrebbe generare a breve termine altre fusioni.

Lascia un commento alla notizia

demi lovato naked mila kunis ass victoria justice upskirt karissa shannon sextape winona ryder nude pics kylie jenner nude jennifer lawrence nudes hayden panettiere cleavage leaked katty perry scarlett johansson leaked shanola hampton sexy eva marie naked jennette mccurdy nude rose leslie pussy erin andrews fappening leaked emma watson lauren stoner nude lady gaga american horror story ass evangeline lilly sex tape fappeningso

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis