ultime notizie:

Gli enti nel 2012 pagano 3 milioni di Imu

Giuseppe Guzzetti

Giuseppe Guzzetti

«Le Fondazioni pagano l’Imu. Nel 2012 sborseranno circa 3 milioni di euro. Solo per gli edifici utilizzati esclusivamente per l’attività filantropica ne sono esonerate. E il valore di questo esonero per le 88 Fondazioni, è di appena 600.000 euro». Giuseppe Guzzetti torna a fare chiarezza sulla polemica scatenata dalle interpretazioni relative al pagamento delle imposte sugli immobili che salverebbero gli enti. Le Fondazioni di origine bancaria godono di questo esonero perché sono organismi privati non profit, definiti tali per la Ciampi del ’98-99 e riconfermati in questa loro identità dalla Corte Costituzionale nel 2003, per l’attività sociale che svolgono. «Dunque, come tutti i soggetti non commerciali che svolgono attività di interesse pubblico – quali fondazioni, associazioni, la chiesa stessa – le Fondazioni di origine bancaria sono esentate dall’Imu, come prima dall’Ici, solo per quegli edifici utilizzati esclusivamente per svolgere quest’attività». Per il leader Acri «le Fondazioni sono ottimi contribuenti per il fisco: per la tassazione sulle rendite da investimenti finanziari pagano come gli investitori profit, cioè il 20%. Inoltre la modifica del regime dell’imposta di bollo si tradurrà, dal 2013, in una vera e propria “patrimoniale” pari allo 0,15% sulla quasi totalità dell’attivo. Questo vuol dire decine e decine di milioni di euro di tasse».

Lascia un commento alla notizia


le onlus pagano l\imu, imu onlus

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis