ultime notizie:

Fiat Mirafiori, cassa integrazione per 2.600 operai

Fiat Mirafiori

Fiat Mirafiori

Non solo Pomigliano. In casa Fiat arriva la cassa integrazione imprevista anche a Torino. La prossima settimana, che doveva essere lavorativa per Carrozzeria Mirafiori, infatti non lo sarà più: l’azienda ha comunicato la messa in cassa integrazione di tutti gli operai addetti alla linea produttiva di Idea e Musa, mentre per gli addetti alla Mito i giorni di lavoro saranno soltanto due. Lo comunica in una nota la Fiom Cgil ricordando che «è ormai praticamente ufficiale, che oggi (ieri, ndr) sarà l’ultimo giorno di produzione di Idea e Musa in quanto da settembre non verranno più prodotte (se non quelle da finire giacenti sulla linea)». Esprimono preoccupazione Federico Bellono e Edi Lazzi della Fiom Cgil: «Questo è un altro duro colpo per le lavoratrici e i lavoratori della Carrozzeria, la dismissione dell’Idea e della Musa significa che circa 2.600 operai addetti a quelle produzioni saranno collocati in cassa integrazione a zero ore senza, al momento, avere nessuna certezza di rientrare a lavorare». Secondo i sindacalisti «è incomprensibile come il silenzio degli altri sindacati, delle istituzioni, delle forze politiche continui imperterrito a fronte di questo disastro sociale. È giunto il momento di esigere dalla Fiat chiarezza e impegni precisi». Continua invece a riscuotere attenzione sui media internazionali l’ad Marchionne. «Il guaritore di Detroit» scrive l’edizione tedesca di Capital, nel numero di agosto, spiegando che «è riuscito nell’impossibile: il ceo Fiat ha fatto rivivere la casa automobilistica americana». Nell’articolo vengono ripercorse le tappe fondamentali della ripresa dell’azienda americana, e il nuovo modello Dodge Dart, il primo vero prodotto nato dalla cooperazione di Fiat e Chrysler, basato sulla piattaforma della Giulietta Alfa Romeo. «Il primo figlio nato dall’unione di Fiat e Chrysler», scrive il giornale, riportando i commenti di General Holifield della UAW, che incontrò Marchionne a Detroit nel 2009, e di Steven Rattner, l’uomo che il presidente Obama incaricò del salvataggio dell’industria americana dell’auto dal collasso. L’articolo poi ricorda il momento in cui nello stabilimento di Jefferson il capo di Fiat-Chrysler incontrò gli operai prima della rinascita dello stabilimento e disse loro: «Adesso abbiamo di nuovo un futuro e il nostro destino è tornato nuovamente nelle nostre mani», e la reazione dei 100 milioni di spettatori che assistettero allo spot della Chrysler 200 con il rapper Eminem «Imported from Detroit» durante il Superbowl.

Lascia un commento alla notizia


ultime notizie fiat news, ultime notizie pomigliano darco, fiat pomigliano d\arco ultime notizie, ultime notizie pomigliano d\arco, news pomigliano d\arco, fiat notizie mirafiori, pomigliano d\arco ultime notizie, fiat news mirafiori, notizie mirafiori fiat, fiat news ultme notizie, cassa integrazione fiat ultime notizie

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis