ultime notizie:

Decreto del fare, testo riforma Equitalia

Equitalia

Equitalia

La prima casa è salva. Equitalia non ha diritto di espropriazione, purché non di lusso (vengono escluse le abitazioni con valori catastali A/1 A/8 e A/9). La casa deve essere adibita ad uso abitativo dal debitore che vi risiede anagraficamente e ne rappresenti l’unica proprietà immobiliare (si può iscrivere l’ipoteca ma non può essere esercitata). Per quanto riguarda gli altri immobili sale l’importo di debito al di sopra del quale è possibile procedere all’esproprio: il valore passa da 20 mila a 120 mila euro. Le novità introdotte dal Cdm prevedono più tempo e più rate per i cittadini che si trovano in difficoltà, garanzie precise per la continuità dell’attività d’impresa in caso di pignoramento dei beni aziendali (la custodia dei beni pignorati è affidata al debitore) e azzeramento dell’aggio (un compenso di riscossione che si attestava all’8% in favore di Equitalia). Il limite di un quinto alla pignorabilità viene esteso anche alle società e in caso di una vendita all’asta dei beni, non può avvenire prima di 300 giorni. Il testo sulle modifiche di riscossione sono presenti nel «decreto del fare». Il governo Letta ha voluto rendere più flessibile il rapporto tra il contribuente ed Equitalia per ridare un ruolo di centralità al cittadino. Il vicepremier Alfano ha spiegato che la lotta all’evasione fiscale deve essere portata avanti senza un atteggiamento punitivo. Il fisco deve diventare amico del cittadino. Un’altra novità presente nella revisione dei poteri di Equitalia preve l’estensione della possibilità di rateizzazione dei debiti tributari da 72 a 120 rate. Il beneficio decade solo in caso di mancato pagamento di otto rate consecutive, precedentemente il limite era fissato a due rate. Equitalia continuerà a lavorare per i Comuni fino al 31 dicembre.

Pignoramenti. Si allenta la stretta sull’abitazione
Non sarà più possibile espropiare un immobile, purché non di lusso (sono dunque escluse le categorie catastali A/1 A/8 e A/9), se adibito ad uso abitativo dal debitore, che vi risiede anagraficamente, oltre che unica proprietà immobiliare. Questo vuol dire che si può iscrivere l’ipoteca sull’immobile in questione, ma questa non può essere esercitata. Per tutti gli altri immobili la norma prevede che salga da 20 mila a 120 mila euro l’importo di debito al di sopra del quale è possibile procedere all’esproprio.

Pagamenti. Più tempo per mettersi in regola
Svolta decisiva anche per la rateazione, il vero paracadute per i contribuenti in difficoltà economica o con momentanea carenza di liquidità che soprattutto in tempi di crisi sempre più numerosi chiedono più tempo al fisco per saldare i conti in sospeso. Da ora in poi chi è in affanno vedrà, dunque, estendere la possibilità della rateizzazione dei debiti tributari dalle attuali 72 rate a quasi il doppio, cioè 120 rate. Come dire che Equitalia potrà aspettare fino a 10 anni per chiudere i conti i contribuenti più sotto pressione.

Scadenza. Dilazioni e facilitazioni per pagare
Attualmente il beneficio della rateizzazione decade in caso di mancato pagamento di sole due rate consecutive. Cioè chi non pagava per due mesi di seguito si trovava all’improvviso a dover pagare tutto insieme, con tanto di interessi che crescevano, e nonostante le difficoltà economiche, le stesse che lo avevano portato a saltare due rate. Da ora in poi, invece, si potrà continuare a pagare a rate, purché non siano stati saltati otto pagamenti nell’intero piano, anche non consecutivi. Insomma, posso anche fermarmi e riprendere a pagare appena possibile.

Aggio. Cancellata la commissione dell’Agenzia
Taglio allo stipendio di Equitalia, Con l’obiettivo di ridurre il carico per il contribuente verrà eliminato l’aggio dovuto alla società di riscossione, vale a dire quella maggiorazione di circa l’8% corrisposta a titolo di compenso per la riscossione. Insomma, da ora in poi si pagheranno solo i costi fissi. Tra le novità c’è inoltre la possibilità per Equitalia di continuare a lavorare per i Comuni fino al 31 dicembre, in vista della formazione di un consorzio tra i Comuni stessi che comunque si avvalga della società di riscossione.

Imprese. Salta il blocco dei macchinari aziendali
Troppo spesso è capitato alle imprese, soprattutto in una fase di recessione come questa, di vedersi pignorati beni indispensabili e funzionali al proseguimento dell’attività aziendali. Per esempio è capitato ai macchinari. Ecco perchè il limite di un quinto alla pignorabilità viene esteso anche alle società. Inoltre la custodia dei beni pignorati viene sempre affidata al debitore, non più costretto ad interrompere il proprio lavoro. Quanto all’eventuale vendita all’asta non può avvenire prima di 300 giorni.

Responsabilità. Meno oneri per chi subappalta
In tema di semplificazione, viene poi cancellata la responsabilità dell’appaltatore nel caso di mancato versamento di Iva da parte del subappaltatore. Ma non è escluso che in un secondo momento, e solo dopo uno studio più approfondito della misura che ne eviti le eventuali distorsioni, si potrà parlare anche di un’eliminazione della responsabilità dell’appaltatore anche in caso di mancato versamento di ritenute fiscali e di contributi da parte del subappaltatore (norma introdotta proprio per il contrasto all’evasione).

Lascia un commento alla notizia

natasha bassett nude juno temple sex scenes aguilera the fappening jess davies nude paz de la huerta topless beyonce porn bella thorne toples celebrity nude leaked nude hope solo nudes leak milana vayntrub leaked nudes miley cyrus 2015 naked kate compton nude kelly brook tits emma stone naked pics elizabeth smith nude celbritys sex tapes fappening naked celeb 2015 clermont twins naked nude or sexy pictures of nicky minaj ass

decreto del fare equitalia, decreto del fare ipoteca, riforma equitalia 2013, cancellazione ipoteca equitalia decreto del fare, decreto del fare ipoteca equitalia, equitalia DECRETO DEL FARE, decreto monti ipoteche equitalia

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis