ultime notizie:

Boom di buoni lavoro per lavoro occasionale

Buoni lavoro

Buoni lavoro

Sono oltre venti milioni i «buoni lavoro» venduti fino alla fine di luglio 2011. Di questi, oltre 13 milioni sono stati piazzati negli ultimi 12 mesi. La diffusione dei buoni, ricorda l’Istituto nazionale di previdenza sociale, «è stata avviata nell’agosto 2008, in occasione della vendemmia, per retribuire i lavori saltuari, e si è consolidata nel tempo, rivelandosi un utile strumento per far emergere quelli che fino a ieri erano considerati «lavoretti», o tecnicamente lavoro occasionale e accessorio. «Fino ad oggi, sottolinea l’Inps, ne hanno fatto uso oltre 160 mila lavoratori». Per il presidente dell’Istituto, Antonio Mastrapasqua, si tratta di «un successo dovuto anche alla crescente facilità con cui è possibile entrare in possesso dei buoni». La rete di distribuzione, evidenzia, «continua ad allargarsi e, dopo l’apertura ai tabaccai, si è ulteriormente arricchita con la convenzione stipulata con l’Istituto centrale delle banche popolari, che consentirà di trovare i voucher anche presso gli sportelli bancari». A far crescere la domanda di buoni lavoro è anche la presenza di giovani studenti impegnati nella raccolta della frutta in campagna dove è stato utilizzato quasi un buono lavoro (voucher) su quattro degli 20,3 milioni contabilizzati dall’Inps.

Lo afferma la Coldiretti nel ricordare che dal primo giugno i giovani dai 16 ai 25 anni di età regolarmente iscritti a un ciclo di studi, possono lavorare durante l’estate ed essere remunerati con voucher, i buoni lavoro che comprendono già la copertura assicurativa e previdenziale e non sono soggetti a ritenute fiscali. La fine della scuola coincide – sottolinea la Coldiretti – con il periodo di maggior impiego di lavoro nelle campagne dove si svolgono le attività di raccolta di verdura e frutta come ciliegie, albicocche o pesche durante l’estate fino alla vendemmia che si concentra nel mese di settembre. Per gli studenti – continua la Coldiretti – lavorare nei campi significa spesso prendere contatto con il mondo del lavoro in un momento di crisi dove è difficile trovare alternative occupazionali. Ma anche fare un’esperienza diretta a contatto con la natura, i suoi prodotti e una cultura che ha fatto dell’Italia un Paese da primato a livello internazionale nell’offerta di alimenti e vini di qualità».

Lascia un commento alla notizia


voucher ultima ora, voucher lavoro occasionale 2011, voucher ultimissime

the fappening is a new blog-style release of the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kate upton nudeviagra vs cialis